Contagio a scuola: 671 casi positivi a marzo nell'Ats Valpadana

Contagio a scuola: 671 casi positivi a marzo nell'Ats Valpadana
Cremonaoggi SALUTE

Ad oggi, l’impatto complessivo sulla scuola, dato dalla percentuale dei casi positivi e di quelli isolati rispetto all’intera popolazione scolastica, è pari al 25%.

Con i 671 casi positivi di marzo, il numero di studenti contagiati ha superato – da settembre ad oggi – il 3% della popolazione scolastica cremonese.

Complessivamente i dati di incidenza (il numero di casi diviso rapportato al numero di abitanti) confermano che l’andamento dell’epidemia nella scuola è simile a quello della popolazione generale. (Cremonaoggi)

Su altre fonti

Nell’uovo la sorpresa di zero nuovi contagi per le isole di Ischia e Procida, ma anche il mercoledi post ferie reca in se il germe delle buone notizie. Continuano a far registrare zero nuovi contagi le isole di Ischia e Procida. (Il Dispari Quotidiano)

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,6%. CASI ATTIVI – I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 68.855 (-112 rispetto a ieri). (Libertà)

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 218 nuovi casi, seguita da Parma con 140; poi Rimini e Forlì (entrambe con 114 nuovi casi), Ravenna (107), Reggio Emilia (104). Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 346.820 casi di positività, 1.075 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.262 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. (ParmaToday)

Biot non conosceva i dettagli delle capacità della Nato, spiega Guerini

La proposta di modifica, invece, ha come obiettivo quello di stabilire che le misure stabilite per la zona rossa non possono essere stabilite sulla base del solo parametro relativo all’incidenza cumulativa settimanale dei contagi. (Meteo Web)

Secondo i dati resi noti dall’Health Protection Surveillance Centre (HPSC), che ha il compito di monitorare la diffusione del coronavirus in Irlanda, solo un caso su mille è riconducibile alla trasmissione all’aperto. (Tuttocampo)

“Vedremo lo sviluppo delle indagini nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, quando sarà possibile – continua Guerini - Mi sembrava pero' giusto circoscrivere l'attività dell'ufficiale rispetto all'ufficio di cui deteneva la responsabiltà. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr