La colazione ideale per chi fa sport al mattino. I consigli degli esperti

La colazione ideale per chi fa sport al mattino. I consigli degli esperti
Horeca News SALUTE

Nutrimento e leggerezza sono le parole d’ordine che devono caratterizzare la colazione ideale di coloro che praticano sport.

Ma cosa accade all’ organismo se non facciamo colazione prima di fare sport?

La prima colazione è uno dei tre pasti fondamentali della giornata, aiuta il fisico a ricaricarsi e offre l’energia necessaria a ripartire.

“La prima colazione si incastra in questo programma di corretta alimentazione: la distribuzione oraria nell’arco della giornata degli alimenti prevede 5 appuntamenti: prima colazione, pranzo, cena e due spuntini (uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio). (Horeca News)

Ne parlano anche altre testate

Piano alimentare estivo: consigli. Per poter perdere i chili in eccesso che si sono accumulati durante l’inverno per via delle varie abbuffate, è molto importante seguire un piano alimentare che permetta di mantenersi in forma e avere un fisico tonico (Yahoo Notizie)

ALLEATI INSOSPETTABILI. Gli antiossidanti danno una mano all’abbronzatura. Grazie al suo contenuto di antiossidanti, il gelato può diventare un insospettabile alleato dell’abbronzatura Poi ci sono tre palline di gelato alla frutta (75 g, 90 kcal), il biscotto gelato mignon (35 g, 95 kcal), la porzione di torta gelato alla fragola (50-60 g, 100 kcal), il gelato in coppetta (80 g, 100 kcal), il ghiacciolo grande (115 g, 120 kcal). (Quotidiano.net)

Gli studi sul digiuno intermittente sono ancora inconcludenti, poiché i risultati sono diversi per ogni studio La ricerca conclude che il digiuno intermittente, noto come dieta 5:2, alla fine potrebbe avere un effetto minore di quanto si pensasse in precedenza. (Infinity News)

Sapevi che il cioccolato fondente fa dimagrire? Ecco quale scegliere per la tua dieta

La ricerca non si è ancora spinta a dimostrare la relazione tra l’uso di questi dispositivi e atteggiamenti e comportamenti legati ai disturbi alimentari. Il tentativo di limitare l’alimentazione, indipendentemente o meno dal fatto che si crei un deficit calorico, è definito “restrizione dietetica cognitiva”, mentre il ridotto apporto calorico giornaliero (in senso fisiologico) è definito “restrizione dietetica calorica” (Dalle Grave, Calugi e Sartirana, 2018). (State of Mind)

Nutrimento e leggerezza sono le parole d'ordine che devono caratterizzare la colazione ideale di chi pratica sport. Come sottolinea Giampietro: «La prima colazione dello sportivo, così come quella della popolazione generale, dovrebbe essere la più completa possibile. (Il Mattino)

Forse non tutti sanno che, tra i cibi dolci, ne esiste uno che fa dimagrire: il cioccolato fondente. Ma come scegliere il cioccolato fondente giusto? (Donnaweb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr