A Trieste torna la protesta contro il Green Pass: la partenza del corteo

Il Piccolo INTERNO

Dopo il corteo sindacale che in mattinata ha visto sfilare un migliaio di persone in tutta la città, alle 15 puntuale è partito il secondo corteo, più numeroso, organizzato dal coordinamento “No Green pass” di Trieste.

A sfilare è il solito gruppo eterogeneo che in questi mesi ha dato voce più volte alla protesta contro la certificazione verde: i portuali, riconoscibili dalla pettorina gialla, genitori, Usb, lavoratori di diverse aziende fino al movimento 3V di Ugo Rossi (Il Piccolo)

La notizia riportata su altri giornali

Tra loro anche gli scioperanti che in geande numero hanno deciso di incrociare le braccia contro il ‘lasciapassare verde’ che entrerà ufficialmente in vigore da venerdì 15 ottobre. Un lungo corteo composto da più di 500 manifestanti ha occupato questa mattina le vie di Trento per protestare contro l’obbligo del green pass sul posto di lavoro e non solo. (la VOCE del TRENTINO)

Il giudice Maria Teresa Guadagnino, da quanto si è saputo, ha concesso al 26enne, che era incensurato, la sospensione condizionale della pena e la non menzione nel casellario giudiziario Milano, 12 ott. (LaPresse)

Contro il green pass ma anche contro la campagna vaccinale messa in atto dal Governo Un corteo per dire "no green pass". (IL GIORNO)

Uno riguarda gli organizzatori del raid alla Cgil, l’altra sui teppisti che hanno partecipato alle azioni di violenza, in cui sono rimasti feriti 38 appartenenti alle forze dell’ordine. Si muove su due livelli l’inchiesta della procura sugli scontri di sabato nel cuore di Roma. (leggo.it)

In piazza anche i No Paura Day di Cesena e i portuali di Ravenna “I datori di lavoro cosa aspettano per schierarsi con i loro lavoratori?”, ha chiesto, in tono provocatorio, Mauro Mammana, organizzatore della manifestazione. (Livingcesenatico)

I passeggeri sono stati fatti scendere dal bus. Incidente questa sera, lunedì 11 ottobre 2021, attorno alle 20.30 all’incrocio tra le via Matteotti e Conti tra un bus della Trieste Trasporti ed un’auto, probabilmente per una mancata precedenza. (triestecafe.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr