Instagram "non fa bene"

Instagram non fa bene
RSI.ch Informazione SALUTE

Instagram sarebbe dannoso per gli adolescenti - soprattutto le ragazze - iscritti alla piattaforma che ha fatto delle immagini il suo tratto distintivo, dando una spinta al fenomeno degli influencer.

Mentre un'altra spiega che "gli adolescenti incolpano Instagram per gli aumenti del tasso di ansia e depressione".

Sentimenti negativi rispetto al proprio corpo, ansia, depressione.

"Il 32% delle adolescenti afferma che quando si sente male con il proprio corpo, Instagram le fa sentire peggio", si legge in una slide di presentazione della ricerca interna. (RSI.ch Informazione)

La notizia riportata su altri giornali

Uno studio condotto negli ultimi tre anni da Facebook evidenzia come Instagram causa depressione e disturbi per il 32% delle ragazze adolescenti. Gli adolescenti incolpano Instagram anche per l’aumento di ansia e depressione“. (Key4biz.it)

Li chiamano i "Facebook Files" e stanno probabilmente facendo passare qualche notte insonne a Mark Zuckerberg. Insomma, non ci sono dubbi e i ragazzi lo dicono chiaramente: Instagram è la causa principale del loro malessere psichico. (elle.com)

Parlando al conduttore Peter Kafka, Mosseri ha cercato di difendere gli effetti negativi che la piattaforma ha sugli utenti paragonandoli a quelli delle automobili. La storia del WSJ rivela come le ricerche commissionate da Facebook (Facebook owns Instagram) dimostrano che Instagram rende la vita difficile per un segmento dei suoi utenti. (Mashable Italia)

Arriva Be Real, il social anti Instagram per eccellenza

L’avvio delle lezioni in presenza che riporta alla normalità la vita dei ragazzi, con molta probabilità segnerà anche un calo nell’utilizzo dei social, con ricadute positive sullo stato psichico degli adolescenti. (LabTV)

Le nuove policy arrivano quasi a equiparare questi gruppi alle fabbriche di troll con account fasulli, che vengono definiti "comportamento coordinato inautentico" ("inautentico" perché, appunto, registrano account falsi), almeno in alcuni casi, come per esempio: (HDblog)

Inoltre, anche se possono essere pubblicate delle foto – rimuovibili o meno che siano -, non è ancora possibile postare video nel feed. Possono essere personalizzate in base a come lo vogliamo noi, dunque aggiungendo o togliendo degli stati d’animo a seconda di come ci sentiamo. (Tech Meteoweek.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr