Olbia, la vittoria di Settimo Nizzi e la grande riconferma di Forza Italia

Olbia, la vittoria di Settimo Nizzi e la grande riconferma di Forza Italia
Gallura Oggi INTERNO

Proprio il Cavaliere era intervenuto al telefono durante il comizio di chiusura della campagne elettorale del sindaco Settimo Nizzi: “Credo che i tuoi concittadini abbiano chiaro quello che tu hai fatto per la tua città, una città che tu ami con tutto il cuore – aveva commentato Berlusconi – .

Forza Italia da sola conquista il 27,87% e con 7.793 voti raccoglie più della metà delle preferenze del centrodestra. (Gallura Oggi)

Ne parlano anche altre testate

I votanti in quarantena dal Mater Olbia, 15 persone, hanno preferito il candidato Augusto Navone, con 57,69% contro il 42,31% (11) del candidato Nizzi In qualche sezione è stato favorito il vincitore e in quale l’avversario politico Augusto Navone? (Gallura Oggi)

Rispetto al 2016, considerando che mancano all'appello circa 1000 voti, Forza Italia guadagna circa 3000 preferenze. La Coalizione Nizzi porta a casa il governo della città e una composizione della maggioranza che vedrà Forza Italia primo partito assoluto: la lista azzurra, unicum in tutta Italia, si conferma primo partito a Olbia con 7.793 voti pari al 27,87% di preferenze. (Olbiapuntoit)

Due conferme, con esperienza: sono due nomi che tutti conoscono e che moltissimi in città stimano per le loro qualità umane e politiche. Angelo Cocciu, candidato nella lista di Forza Italia, ha battuto il suo record precedente e ha racimolato la bellezza di 1549 voti. (Olbiapuntoit)

Amministrative: Nizzi riconfermato a Olbia, Morittu eletto a Carbonia. A Nureci arriva il commissario - L'Unione Sarda.it

Le elezioni del Consiglio comunale di Olbia. Dei candidati consiglieri delle liste della Grande Coalizione civica, sono tanti i volti conosciuti che non faranno parte del Consiglio comunale. (Gallura Oggi)

Per il M5S Maria Teresa Piccinnu (298). Quattro gli ingressi della lista Nizzi: Simonetta Lai (367 voto); Paolo Oliva (328); Ivana Bolacchi (305) e Nino Sanciu (264). (La Nuova Sardegna)

A Carbonia Pietro Morittu eletto col 65,75 per cento, Luca Pizzuto ha ottenuto il 21,31 e Daniela Garau il 12,95. Dei 98 comuni sardi che tra domenica e ieri sono andati al voto, 97 hanno un sindaco. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr