Green pass, cosa succede se ci si ammala dopo la prima dose

Green pass, cosa succede se ci si ammala dopo la prima dose
QuiFinanza SALUTE

Una domanda che sempre più spesso capita di sentire riguarda in effetti cosa succede al Green Pass, che si ottiene già alla prima puntura, se ci si ammala di Covid dopo una sola dose di vaccino.

Il Green Pass, senza il richiamo, vale 6 mesi.

Di fatto, “veniva segnata come prima dose quella che è invece da considerare come seconda, proprio perché prima c’è stata la malattia”

Cosa ha detto il ministero della Salute sui guariti con Green Pass provvisorio. (QuiFinanza)

Se ne è parlato anche su altre testate

Altre categorie che potrebbero essere incluse nell’obbligo del Green pass sono quelle dei ristoratori e delle palestre. Domenica 12 Settembre 2021, 16:22 - Ultimo aggiornamento: 16:25. ROMA Senza strappi e un passo alla volta, il Green pass si appresta a diventare l’unico strumento per una vita normale, o quasi. (ilmessaggero.it)

In settimana si attende, infatti, un nuovo decreto che ristabilisce le regole implementate per la certificazione verde. Il green pass sarà necessario anche in navi, treni e aerei per conducenti e piloti (Grande Napoli)

Il presidente Draghi però vorrebbe estendere la certificazione obbligatoria a tutti i lavoratori, anche quelli del privato Tra poche settimane si abbasseranno le temperature e il virus potrebbe ricominciare a correre. (Telecity News 24)

Green Pass, test salivari e ingressi scaglionati: cosa c'è da sapere sul ritorno a scuola

“Gli studenti e le studentesse non solo hanno bisogno di tornare a scuola in presenza ma anche in sicurezza” dicono Il primo giorno di scuola per quattro milioni di studenti in 10 regioni italiane sta trascorrendo all’insegna della grande novità dell’anno scolastico 2021/2022: il controllo del Green pass obbligatorio ai docenti attraverso la piattaforma messa a disposizione dal Ministero. (Roccarainola.net)

Dove il green pass diventerà obbligatorio anche per servire il cappuccino al bancone. Sembra proprio che il governo per imporre l’obbligo del green pass a tutti stia praticando la classica metodologia della “rana bollita”. (Lo Speciale)

I certificati non validi verranno segnalati da una luce rossa, quelli validi da una luce verde (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr