Formula 1, Leclerc: "Deluso per il mancato podio, ma la Ferrari cresce più degli altri team"

la Repubblica SPORT

"Non ho mai avuto dubbi sulla squadra, dopo il 2020, che è stato un anno difficile, abbiamo iniziato a lavorare nella giusta direzione - sottolinea Leclerc -.

Sono concentrato per fare bene con la Ferrari, pertanto non mi interessa più di tanto il duello Hamilton-Verstappen per il titolo mondiale"

Sembra irrealistico, ma se mancano sei gare da qui alla fine della stagione, io punterò a fare sei vittorie. (la Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Leclerc però è soddisfatto della crescita della Ferrari: “Dopo il 2020, che è stato un anno difficile, abbiamo iniziato a lavorare nella giusta direzione. Non esistono miracoli in Formula 1, tutti lavorano per migliorare, ma io ho l’impressione che la Ferrari stia crescendo più degli altri team (Virgilio Sport)

In una stagione così difficile, con tante occasioni perse e un po' di sfortuna, mi avrebbe fatto bene salire sul podio - le parole di Leclerc -. 11 Ottobre 2021. Quarto posto finale nel GP di Turchia. Charles Leclerc e la Ferrari ci hanno provato a Istanbul. (Sportal)

Un'emozione straordinaria, prontamente immortalata dalla compagna del driver sui social con foto e video. Il pilota monegasco ha vestito infatti i "panni dell'autista", accompagnando in pista la fidanzata Charlotte Sinè e la madre a bordo della Ferrari triposto. (Sport Mediaset)

Leclerc: "Io punto sempre alla vittoria" l'editoriale Leclerc, delusione comprensibile. Charles Leclerc ha parlato a Sky Sport 24 dopo il 4° posto nel GP Turchia: "La delusione per il mancato podio c’è, mi avrebbe fatto bene salire sul podio. (Sky Sport)

Leclerc, nel commento a caldo dopo la conclusione della gara, aveva ammesso l'errore di aver effettuato il pit stop troppo tardi, dando la possibilità a Sergio Perez di sopravanzarlo fino a guadagnare i secondi che lo hanno messo al sicuro dalla Ferrari di Leclerc. (La Gazzetta dello Sport)

Conquista un quarto posto con Leclerc ed un ottavo con Sainz, ma il pilota monegasco ha anche occupato a lungo la testa della gara. E per il Cavallino è la seconda volta di fila (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr