Michela Murgia contro Roberto Benigni per il discorso a Venezia: "Un cliché, il pregiudizio che le donne siano esseri alieni"

Michela Murgia contro Roberto Benigni per il discorso a Venezia: Un cliché, il pregiudizio che le donne siano esseri alieni
Liberoquotidiano.it INTERNO

Dalle colonne de L'Espresso la Murgia analizza per filo e per segno il discorso dell'attore.

La scrittrice dal ben noto pensiero politico ora si scaglia contro Roberto Benigni.

"Ecco cose le succederebbe nella Striscia di Gaza": l'ambasciatore israeliano in Italia asfalta Michela Murgia, che lezione. Finita qui?

Peccato però che la Murgia dimentichi Jamie Lee Curtis, anche lei premiata con il Leone d'Oro alla carriera

13 settembre 2021 a. (Liberoquotidiano.it)

La notizia riportata su altre testate

Inevitabile lo scoppio della polemica sui social, ma a rispondere prontamente è la stessa candidata calendiana, che sul suo profilo Twitter risponde: “Gentile Michela Murgia e cari elettori, mi chiamo Cecilia Frielingsdorf. (Cagliaripad)

A sostenere questa bizzarra tesi è la scrittrice Michela Murgia, che ha preso in esame la dedica alla moglie di Roberto Benigni al Festival del Cinema di Venezia. Quella della Murgia è una dietrologia inutile e senza né capo né coda: chi lo dice che che dietro a quel "grazie" vi siano traguardi irragiungibili dalle donne? (ilGiornale.it)

La candidata dal cognome difficile e la rabbia di Michela Murgia, poi la risposta sui Twitter della calendiana. Si è scatenato il caos attorno all’accusa di sessismo che la scrittrice Michela Murgia ha rivolto a Carlo Calenda nel corso della sua rubrica settimanale, dal valore sociale simbolico e anche prezioso. (neXt Quotidiano)

Roma, la candidata di Azione Cecilia (senza cognome) e l'attacco della Murgia: campagna sessista

Tra i candidati che porta a Roma c’è la rappresentante del Consiglio d’Istituto del Liceo Righi, Cecilia Frielingsdorf. Non ha messo il cognome di una sua candidata in una locandina promozionale. (Il Primato Nazionale)

Il primo di questi dispositivi retorici si può sintetizzare nella frase 'devo tutto a te' E ancora: "Benigni, certamente in buona fede, ai microfoni veneziani ha evocato alla perfezione. (YouTG.net)

Un episodio che non è sfuggito a Michela Murgia. Spero di essere giudicata per le mie idee e non per il mio cognome» scrive la candidata di Azione su twitter (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr