Mottarone, il consulente che può svelare cosa è successo davvero sulla funivia

Mottarone, il consulente che può svelare cosa è successo davvero sulla funivia
Più informazioni:
ilGiornale.it INTERNO

Lunedì 14 giugno inizia ufficialmente il lavoro del consulente tecnico nominato dalla Procuratrice della Repubblica di Verbania Olimpia Bossi nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria sulla tragedia della funivia del Mottarone.

Questa mattina il bambino è stato dimesso dall’ospedale Regina Margherita di Torino e ha fatto ritorno in ambulanza a casa della zia

Quella cabina è diventata una trappola mortale per 14 sui 15 passeggeri che si trovavano a bordo. (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altre testate

E mentre proseguono le indagini, il piccolo Eitan, unico sopravvissuto all’incidente, è venuto a conoscenza della triste verità: "Sta lentamente apprendendo quello che è accaduto, attraverso la famiglia e gli psicologi che gli sono accanto". (Prima Biella)

Nell’elenco delle persone offese citato nell’ordinanza della gip, oltre ai parenti delle 14 vittime e di Eitan, l’unico sopravvissuto, c’è anche l’associazione, nella persona del suo legale rappresentante pro tempore (LaPresse) – Secondo la gip di Verbania Elena Ceriotti, che ha accolto oggi la richiesta di incidente probatorio avanzata dal legale di Gabriele Tadini nell’ambito dell’inchiesta sulla strage alla funivia del Mottarone, anche il Codacons rientra tra le parti offese. (LaPresse)

Dopo 19 giorni di ricovero, il piccolo Eitan, l’unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone, è stato dimesso dall’ospedale dove era stato trasportato in seguito all’incidente. Tragedia del Mottarone, il piccolo Eitan lascia l’ospedale: accompagnato a casa della zia. (Yeslife)

Funivia Mottarone, Eitan è a casa: "Ora silenzio e rispetto per il piccolo"

1' di lettura. Le sue condizioni sono molto migliorate, proseguirà il percorso terapeutico dal punto di vista psicologico ed effettuerà future visite di controllo. (Il Sole 24 ORE)

Il bambino era ricoverato nel reparto Isola di Margherita dell'ospedale Regina Margherita di Torino: è tornato a Pavia in ambulanza, accompagnato dalla zia. Lo stesso provvedimento è stato notificato ai famigliari delle quattordici vittime e alla zia del piccolo Eitan, legale rappresentante del bimbo unico sopravvissuto alla tragedia. (leggo.it)

"Abbiamo visto arrivare il bambino insieme alla zia – ha confermato un vicino di casa uscito un istante sulla soglia –. Questo ha trovato Eitan al suo arrivo da Torino, dopo le dimissioni dal reparto Isola di Margherita dell’ospedale Regina Margherita. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr