Brasile, Bolsonaro sicuro: quasi tutti destinati a prendersi il coronavirus

Brasile, Bolsonaro sicuro: quasi tutti destinati a prendersi il coronavirus
Sputnik Italia Sputnik Italia (Esteri)

Al fine di migliorare il funzionamento del sito, e di presentare le notizie più rilevanti e la pubblicità selettiva, raccogliamo informazioni di natura tecnica e non personale su di lei, anche mediante l'utilizzo di strumenti forniti da nostri partner.

Su altre fonti

Facebook ha chiuso i profili dei sostenitori più accesi del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, dopo l'ordinanza emessa dal giudice Alexandre de Moraes, che ha anche multato il social network per una somma pari a 368mila dollari al giorno, per non avere rispettato un precedente pronunciamento Moraes ha spiegato che Facebook aveva bloccato i profili incriminati solamente in Brasile, e non a livello internazionale, come richiesto dal tribunale. (Il Messaggero)

Leggi anche —> Covid-19, la Spagna fa tremare l’Europa: record di casi. Bolsonaro Coronavirus, il presidente del Brasile è guarito ma tanti altri no. Il presidente brasiliano, che aveva parlato in termini non molto rispettosi sulla pandemia in Italia quando fu proprio il nostro Paese il primo Stato occidentale a prendere provvedimenti drastici, informa anche di avere fatto degli esami del sangue. (Yeslife)

E anche nel governo di Bolsonaro continuano a spuntare ministri infetti: quello di Scienza e Tecnologia Marcos Pontes, risultato positivo il 30 luglio, è già il quinto. Mi sa che ho la muffa, magari ho la muffa nei polmoni. (Il Sole 24 ORE)

Lo Stato di San Paolo, epicentro della pandemia, ha annunciato l'intenzione di produrre 120 milioni di dosi del vaccino cinese CoronaVac. Il Paese del Sudamerica ha registrato più di 57mila nuovi contagi in 24 ore. (Sky Tg24 )

Parlando in un video postato poi su Facebook, Bolsonaro ha cercato di ironizzare:"Ho appena fatto l'analisi del sangue, mi sentivo un po' debole ieri. Mi sa che ho la muffa, magari ho la muffa nei polmoni. (Tiscali Notizie)

Bolsonaro, riferisce Sky News, è apparso durante una trasmissione in diretta scherzando sul fatto di avere "muffa" nei suoi polmoni "dopo 20 giorni al chiuso". Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha reso noto che sta assumendo antibiotici per un'infezione che lo ha fatto sentire debole, dopo aver trascorso settimane in isolamento a a causa del coronavirus. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr