F1, Sainz: "Non so quanto ci metterò ad adattarmi in Ferrari"

F1, Sainz: Non so quanto ci metterò ad adattarmi in Ferrari
Tuttosport SPORT

Dipende prima di tutto dalla monoposto, da quanto è immediato il feeling con la macchina, e da come vanno le prime gare.

Il pilota della Rossa può dirsi abbastahnza soddisfatto di quanto raggiunto nella prima gara in Formula 1 con la Ferrari , anche se il processo di adattamento non è ancora terminato.

Fino a che non avrò disputato qualche gara in più non saprò dire con esattezza quanto ho portato la macchina vicino al limite"

"Penso che nell’adattamento ad una nuova squadra conti molto l’esperienza di aver già cambiato spesso team, come nel mio caso - ha detto a GPFans -. (Tuttosport)

La notizia riportata su altri media

Allo stesso tempo, se il feeling con la macchina è buono, puoi comunque ragionare ad un alto livello”. “È molto difficile sapere quanto tempo ci vorrà”, ha aggiunto Sainz. (ClubAlfa.it)

Un bilancio dopo il primo GP lo traccia anche il presidente e Ad della Formula 1 Stefano Domenicali, intervistato a "Radio Anch'io lo Sport": "Credo di aver visto una Ferrari molto più competitiva rispetto allo scorso anno. (Sky Sport)

Il nuovo regolamento tecnico che verrà finalmente introdotto a partire dal 2022 potrà rimescolare le carte in tavola stabilendo nuovi equilibri e gerarchie all’interno dell’attuale griglia di partenza di Formula 1. (FormulaPassion.it)

Ferrari, Binotto: “Sainz si è integrato bene, ha portato aria fresca”

La speranza è quella di tornare a lottare per i titoli iridati nel 2022, anno in cui la Formula Uno verrà interessata da un’autentica rivoluzione tecnica. La speranza è che l’astinenza corrente non superi quella della parte conclusiva del XX secolo, in maniera tale che Charles Leclerc e Carlos Sainz possano riportare la Rossa in cima al mondo il prima possibile (OA Sport)

In Bahrein l’importante era conoscere la macchina e comparare il mio ritmo con quello dei piloti davanti e, con pista libera, sono stato molto veloce“ Intervistato da AS, Carlos Sainz ha commentato il suo esordio in Ferrari, evidenziando che la SF21 offre sensazioni molto buone ai piloti. (Newsf1)

Eravamo a conoscenza che fosse un pilota forte anche sulla distanza Si tratta di una sorpresa molto positiva. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr