Coronavirus Abruzzo, i dati del 20 febbraio: 387 nuovi positivi e 2 decessi

Coronavirus Abruzzo, i dati del 20 febbraio: 387 nuovi positivi e 2 decessi
News Town INTERNO

I decessi registrati sono 2.

Sono 387 i nuovi positivi al Covid registrati in Abruzzo, così ripartiti a livello provinciale: 39 all'Aquila, 173 a Chieti, 105 a Pescara e 66 a Teramo (3 risultano residenti fuori regione o con residenza in accertamento).

Sono stati eseguiti 4636 tamponi molecolari e 4172 test antigenici.

I dimessi/guariti sono, in totale, 36497 (+278), gli attualmente positivi 12483 (+106), i ricoverati in area medica 567 (+21), i ricoverati in terapia intesiva 75 (+2), le persone in isolamento docimiliare 11841

(News Town)

La notizia riportata su altri giornali

Un uomo della provincia di Chieti positivo alla variante brasiliana del coronavirus è morto all'ospedale del capoluogo teatino, dove era ricoverato per i sintomi del Covid-19. Il soggiorno in Umbria. «Si è trattato di un paziente tornato da una residenza a Perugia e appena è arrivato in ospedale, sentendo i medici dell'ospedale di Chieti, c'è stato subito il sospetto che si potesse trattare di una variante brasiliana del Covid 19. (Il Mattino)

Inamovibili le conclusioni di Sospiri a riguardo: “Non consentiremo l’attuazione di un piano semplicemente sbagliato, che mette a rischio posti di lavoro e che la Regione Abruzzo fermerà” Un ripristino immediato delle corse Tua tagliate nel pescarese è il piano annunciato dal presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri. (AbruzzoLive)

Sono 567 i ricoverati in area medica (+21), 75 ricoverati in terapia intensiva (+2), 11841 in isolamento domiciliare (+83) (AbruzzoLive)

Marcozzi: "Aperta un'indagine su gestione Covid in Abruzzo, i cittadini meritano chiarezza"

A stabilirlo è l'ordinanza n.8 del 20 febbraio 2021 firmata poco fa dal presidente della Regione Marco Marsilio. Quindi, almeno fino al 28 febbraio, tutti gli istituti superiori della Regione saranno in Dad (Zonalocale Abruzzo)

Marsilio, che ha firmato oggi l'ordinanza n. 8, prescrive "l’urgente e puntuale analisi" in ordine alla presenza delle varianti del Covid e sulle modalità di gestione dei casi correlati, acquisendo ulteriori dati di dettaglio dalle Asl, dando mandato al gruppo tecnico-scientifico regionale di effettuare una nuova valutazione dello scenario epidemiologico, i cui esiti saranno trasmessi entro due giorni dalla data odierna, al fine di consentire il vaglio di eventuali nuove e mirate misure restrittive. (IlPescara)

Massima fiducia nella giustizia e nel lavoro che la Procura porterà a termine, affinché i cittadini abruzzesi possano conoscere tutta la verità sulla gestione sanitaria della pandemia e perché sia difeso il diritto alla salute" A chiederlo Sara Marcozzi, capogruppo del M5S in Regione. (Zonalocale Abruzzo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr