Venezia 78, premio speciale della giuria per il film girato in Calabria 'Il buco'. Frammartino: 'Regione più bella d'Italia'

Venezia 78, premio speciale della giuria per il film girato in Calabria 'Il buco'. Frammartino: 'Regione più bella d'Italia'
Il Lametino CULTURA E SPETTACOLO

Grazie agli speleologi che si prendono cura del buio e di tutto ciò che non ha ancora forma e grazie alla Calabria, la regione più bella di Italia".

Lo ha detto Michelangelo Frammartino, ricevendo il premio speciale della giuria a Venezia 78 per il film Il buco.

Occupa il quarantesimo posto nella graduatoria delle grotte più profonde del mondo ed è, secondo gli speleologi, una delle cavità più difficili dell'intero Mezzogiorno

E' ambientato nell'Abisso del Bifurto, grotta di origine carsica detta anche "Fossa del Lupo", il film "Il Buco", di Michelangelo Frammartino, Premio speciale della giuria di Venezia 78. (Il Lametino)

La notizia riportata su altre testate

Venezia Premio Speciale della Giuria a ‘Il buco’ di Frammartino, premio anche di miglior operatore a Massa. Il premio più importante è sicuramente il ‘Premio Speciale della Giuria‘ ad un film che parla di Speleologia, in maiuscolo, assegnato nella serata finale. (La Scintilena)

Grazie San Lorenzo Bellizzi, Cerchiara, Rotonda, Terranova del Pollino da dove viene Nicola Lanza, il meraviglioso pastore del film, grazie Caulonia e grazie alla Calabria che è la regione più bella d’Italia». (ABMreport)

Per il braccio destro di Giovanni Minoli alla Calabria Film Commission «il prestigioso premio a Frammartino è la dimostrazione di quanto la forza delle nostre radici e il bagaglio storico e culturale calabrese rappresentino un patrimonio capace di rilanciare l’immagine e la reputazione della regione» (Quotidiano del Sud)

Frammartino "in mostra" a Venezia: “Io chiedo agli spettatori il rischio d’immaginare&r

In particolare, alle donne, che negli scorsi venti anni avevano riacquistato diritti basilari, come quello all’istruzione, oggi rischia di essere vietato persino di praticare sport, reprimendo altresì la loro rappresentanza nel governo”. (LaPresse)

Tra le grotte più profonde del mondo l’Abisso del Bifurto occupa il 40° posto. Si trova in un territorio molto ricco di grotte di origine carsica, quello di Cerchiara di Calabria, sul versante sud est del Parco nazionale del Pollino. (Quotidiano del Sud)

A loro è piaciuto e siamo partiti, anche con il sostegno della Calabria Film Commission». Io porto verso la frontiera, verso gli orizzonti sconosciuti, dove agli spettatori in sala tocca non solo di recepire ma anche di immaginare. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr