Sostenibilità. Publiacqua tra le 200 aziende italiane leader. Lo studio del Sole 24Ore

LA NAZIONE ECONOMIA

Sono stati analizzati oltre 22.000 dati e 1.500 aziende, il 69,5% delle quali di grandi dimensioni, il 26% medie, il 6% piccole e il 2,5% microimprese.

Publiacqua è nella top 200, con performance in miglioramento rispetto al 2021.

Una quarantina i parametri presi in esame, che descrivono le tre dimensioni della sostenibilità (ambientale, sociale ed economica).

Arezzo, 19 maggio 2022 - Publiacqua risulta tra le 200 aziende italiane leader nel campo della sostenibilità. (LA NAZIONE)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sono stata selezionata dopo aver inviato il mio CV sul sito di Poste Italiane e sostenuto una serie di test e colloqui tecnici e conoscitivi. Poste Italiane: anche in provincia di Sassari Poste Italiane seleziona nuovi profili professionali per potenziare gli organici delle molteplici strutture aziendali. (Sardegna Reporter)

Nel caso dell’Udinese, la famiglia Pozzo ha dimostrato, nei decenni, di avere una visione lungimirante ed una grandissima competenza. Marotta, nel corso dell’evento B2B Lab di Udinese Calcio, ha parlato di sostenibilità nel mondo del calcio prendendo come esempio la famiglia Pozzo per l’Udinese. (Inter-News)

Inter, Marotta: “Udinese esempio di lungimiranza”. “La sostenibilità economica è un elemento indispensabile per far sì che i club abbiano una vita lunga e questo vale per i grandi club come per quelli di provincia”. (Calcio In Pillole)

Il suo scouting è stato uno dei primi del calcio europeo ed è ancora oggi tra quelli più all’avanguardia SOSTENIBILITÀ – Giuseppe Marotta ha parlato così di sostenibilità nel mondo del calcio: «È un elemento indispensabile per far sì che i club abbiano una vita lunga e questo vale per i grandi club come per quelli di provincia. (Inter-News)

Quanto alle dimensioni, il 65,5% dei Leader della sostenibilità 2022 sono grandi imprese, oltre i 250 milioni di fatturato, il 26% sono medie (tra i 50 e i 250 milioni), il 6% piccole (tra 10 e 50 milioni), mentre sono appena il 2,5% le microimprese. (Il Sole 24 ORE)

Fra le entrate tributarie si prevede una ripresa degli introiti dalla tassa di soggiorno, mentre fra quelle extratributarie viene stimato in particolare un miglioramento dei ricavi tariffari da trasporto pubblico, ancora però lontano dal livello raggiunto nel 2019, prima della pandemia. (MI-LORENTEGGIO.COM – LE ULTIME NOTIZIE DI CRONACA, POLITICA, ANNUNCI, SPORT, FOTO E VIDEO DI MILANO E LA LOMBARDIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr