Aggredisce passanti e agenti con un coltello a Milano, sparatoria in strada: morto 45enne

Aggredisce passanti e agenti con un coltello a Milano, sparatoria in strada: morto 45enne
La Repubblica INTERNO

E' stato un vero e proprio scontro in strada con il capo pattuglia che indietreggiando è caduto a terra sbattendo la testa ed è svenuto.

L’aggressore, si è scagliato poi con il coltello verso l’autista e gli agenti di una seconda pattuglia intervenuta in soccorso.

Gli agenti, anche grazie anche alle indicazioni da parte di cittadini alle finestre, hanno individuato l’uomo dietro una siepe.

Un agente ha esploso dei colpi, forse due o tre, contro l'uomo che è poi morto

Ha aggredito i passanti in strada brandendo un lungo coltello. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

Notte di tensione a Milano, dove un uomo ha aggredito i passanti con un coltello con una lunga lama. Un uomo aggredisce i passanti con il coltello, ucciso dalla Polizia. (News Mondo)

Secondo quanto ricostruito il 45enne si è scagliato più volte contro dei passanti armato di coltello e poi contro i poliziotti uno dei quali ha sparato, uccidendolo. (LaPresse) Un uomo di 45 anni è stato ucciso dagli agenti intervenuti in strada per sedare un'aggressione a Milano. (Il Messaggero)

Per il poliziotti che ha sparato si profilerebbe l'ipotesi di reato di eccesso colposo di legittima difesa L'altro invece avrebbe reagito sparando tre colpi di pistola, due dei quali hanno colpito l'uomo all'inguine: il 45enne sarebbe morto quasi subito. (Fanpage.it)

Filippino terrorizza ed aggredisce passanti: finito dalla polizia

Jerry Dimapulangan non si ferma. Potrebbero essere due i colpi che hanno ucciso Jerry Dimapulangan, il filippino di 45 anni, pregiudicato, morto martedì notte in un conflitto a fuoco con la polizia. (Corriere della Sera)

Il collega aveva però chiamato rinforzi ed una seconda volante è arrivata a dare manforte alla prima. La Polizia indaga per capire le ragioni dietro il folle gesto: l’uomo, con precedenti penali, forse era in stato di agitazione per l’assunzione di droghe (Leggilo.org)

Prima dell’intervento delle forze dell’ordine, il filippino aveva provato ad aggredire due passanti che per fortuna, però, sono riusciti a scappare. Attimi di panico a Milano, quando un uomo, di origini filippine, 45enne, ha iniziato a terrorizzare i passanti armato di coltello. (CheNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr