Kevin Spacey e il prezzo del suo licenziamento

Kevin Spacey e il prezzo del suo licenziamento
Ecodelcinema CULTURA E SPETTACOLO

Ieri un giudice ha condannato Kevin Spacey a pagare 31 milioni di dollari a causa del licenziamento da “House of Cards” serie tv di Netflix.

Kevin Spacey deve pagare. Nel 2017 Kevin Spacey è stato licenziato da “House of Card“, serie tv targata Netflix, dopo molteplici accuse di violenza sessuale.

Secondo i termini della sentenza, MRC ha ricevuto $ 29,5 milioni di danni e $ 1,4 milioni di spese varie e legali. (Ecodelcinema)

Su altri giornali

L’attore premio Oscar venne silurato dalla serie tv, a seguito delle accuse di molestie sessuali avanzate da decine di uomini contro di lui. Kevin Spacey è stato condannato a risarcire i produttori di «House of Cards» per ben 31 milioni di dollari. (Yahoo Finanza)

Spacey, che aveva la parte del presidente Frank Underwood, era stato estromesso dalla popolare serie su Netflix dopo accuse di comportamento predatorio nei confronti di giovani uomini. Le accuse avevano provocato un’inchiesta interna che aveva portato all’esclusione dell’attore dal suo ruolo e dal team dei produttori. (Corriere del Ticino)

House of cards. Spacey, che aveva la parte del presidente Frank Underwood, era stato estromesso dalla popolare serie su Netflix dopo accuse di comportamento predatorio nei confronti di giovani uomini. Dopo due anni di battaglia legale combattuta dietro le quinte, un arbitrato ha deciso che Kevin Spacey deve pagare 31 milioni di dollari ai produttori di ‘House of cards’ per aver violato le regole di condotta sulle molestie sessuali. (Spettacolo Periodico Daily)

Kevin Spacey deve 30 milioni di dollari ai produttori di House of Cards

Foto: Getty (Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic). Fonte: The Hollywood Reporter. Leggi anche: Kevin Spacey torna sul set dopo le accuse di molestie sessuali: comparirà in un film italiano L’ha stabilito un giudice di Los Angeles, che ha ritenuto le accuse di molestie sessuali mosse all’attore una violazione degli accordi contrattuali. (Best Movie)

Spacey rilasciò una dichiarazione dicendo che non ricordava l'incontro e scusandosi. Secondo il pronunciamento, Spacey si è reso colpevole di comportamenti inappropriati considerabii molestie sessuali con diversi componenti della troupe che lavorava alla produzione di "House of cards". (La Repubblica)

Kevin Spacey ha chiuso con Frank Underwood, ma Frank Underwood non ha chiuso con Kevin Spacey. (Vanity Fair.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr