Stato di emergenza fino a dicembre, green pass e nuovi parametri: Consiglio dei ministri verso lo…

Stato di emergenza fino a dicembre, green pass e nuovi parametri: Consiglio dei ministri verso lo…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Roma ha fatto registrare 557 positivi, un sesto di tutto il Paese, mentre l’11 luglio i nuovi contagiati erano 122

Con la ridefinizione dei parametri si stabilirà anche un numero minimo giornaliero di tamponi, molto probabilmente 150 ogni centomila abitanti.

Dialogo aperto, apertissimo, quasi uno scontro, tanto che il Consiglio dei ministri in programma domani va verso uno slittamento a giovedì.

Lo scopo è andare verso una road map che preveda un rafforzamento graduale dell’obbligo per accedere a luoghi affollati e attività di svago. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri giornali

Il Consiglio dei ministri – chiamato a decidere della proroga dello stato di emergenza, del green pass e dei nuovi parametri – potrebbe slittare a giovedì, così come la cabina di regia col premier Mario Draghi. (il Fatto Nisseno)

Se la situazione si aggravasse, il governo potrebbe essere costretto a valutare un obbligo più esteso. Poi c’è il compromesso lanciato dal presidente ligure Giovanni Toti: introdurre il green pass subito solo nelle discoteche ed estenderlo solo nelle regioni che dovessero colorarsi di giallo (La Provincia Pavese)

Inoltre possono essere istituiti tutta una serie di organi che, quando finirà lo stato d'emergenza, decadranno automaticamente. Perché il governo prorogherà lo stato d’emergenza e fino a quando Domani il governo prorogherà ulteriormente lo stato d’emergenza, almeno fino a ottobre, ma più probabilmente fino al 31 dicembre. (Fanpage.it)

Proroga dello stato di emergenza, zona gialla e green pass: le anticipazioni sulle decisioni del governo

Io parlerei di misure incentivanti: se posso avere accesso ai cinema, alle piscine, ai ristoranti al chiuso… Siamo così sicuri che il green pass non aumenterebbe il numero degli avventori nei ristoranti?». (Corriere della Calabria)

Lo stato di emergenza sarà molto probabilmente prorogato. Lo stato di emergenza verrà prorogato con ogni probabilità, non è ancora chiaro se "solo" fino a fine ottobre oppure fino a capodanno. In sintesi, grazie allo stato di emergenza il governo potrà adottare altri Dpcm dopo il 31 luglio, comprese eventuali nuove restrizioni. (Today.it)

La data di scadenza è ad oggi quella del 31 luglio 2021, dopo la quale senza un'eventuale proroga l'Italia risulterebbe burocraticamente fuori dalla crisi sanitaria. Un vulnus organizzativo e logistico non da poco che sarebbe certamente il caso di risolvere ben prima di introdurre eventuali ulteriori restrizioni tarate sul modello francese (VeronaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr