Chirico: 'Allegri è preoccupato, per Pogba e per il gap con le avversarie

Chirico: 'Allegri è preoccupato, per Pogba e per il gap con le avversarie
Calciomercato.com SPORT

Poi lui, come al solito, con il suo aziendalismo spinto, sa dissimulare bene le proprie preoccupazioni latenti, ma che non sia del tutto tranquillo lo si è intuito dalle parole rilasciate al termine del vernissage di Villar Perosa, lasciando quasi intuire che non proprio tutto stia andando come dovrebbe.

Qualcosa mi dice che Maxsia preoccupato pere ancora in attesa diper migliorare la rosa.

Vuoi anche per la sfortuna che fin dal pronti/via lo priverà del Polpo e del texano(lussazione alla spalla), assenze pesanti per un centrocampo sul quale ci sarebbe ancora da mettere mano per aggiustarlo del tutto

(Calciomercato.com)

Ne parlano anche altre fonti

redazionejuvenews. Gianluca Palmas, fisioterapista, intervistato da Tuttojuve.com, ha analizzato la situazione relativa all'infortunio di Paul Pogbaed alla scelta della terapia conservativa. Queste ultime suggeriscono che il 70% dei calciatori che hanno sofferto una lesione meniscale, sono ritornati a giocare ai livelli pre-infortunio. (Juvenews.eu)

Già, ieri c’era anche lui a Villar Perosa per la festa di famiglia. Niente intervento chirurgico e terapia conservativa che nel giro di cinque settimane potrebbe riconsegnare il Polpo a Massimiliano Allegri. (Tuttosport)

Pogba evita così di sottoporsi a un intervento di sutura che lo avrebbe potuto tener fermo fino a un periodo di cinque mesi, mettendo a rischio anche la partecipazione al prossimo Mondiale in Qatar. Dopo il consulto odierno - in cui è stato accompagnato dal responsabile sanitario del club, Luca Stefanini - si è giunti alla decisione ultima: farà solo una terapia conservativa (La Gazzetta dello Sport)

Pogba corre verso il recupero: le prossime tappe della riabilitazione

L'ha spuntata dunque il Polpo, che non voleva intervenire chirugicamente anche per salvaguardare il Mondiale: 5 settimane di programma conservativo, con tre settimane di terapie conservative, palestra e piscina, poi due settimane di lavoro differenziato in campo prima di ritornare in gruppo. (Tuttosport)

Pogba potrebbe tentare pure la via della terapia conservativa, evitando l’intervento. Visibilmente zoppicante e con un sorriso tirato, Pogba ha lasciato lo scalo torinese senza dichiarazioni. (Corriere della Sera)

La speranza è di rivedere Pogba abile e arruolato per la gara interna contro la Salernitana a settembre Il percorso è delineato e per ora procede senza intoppi. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr