Lotus, ecco il telaio della futura Elise elettrica e non solo

Auto.it ECONOMIA

Dimensioni, passo variabile. Se il telaio supplementare è standard, a variare è l'area del telaio che darà forma all'abitacolo.

Alla più grande tra le sportive, sempre due posti, invece, spetterà di default lo schema a due MGU e 884 cavalli

Alla coupé due posti più compatta andrà un singolo motore posteriore da 476 cavalli.

Nel 2026 debutterà la sportiva due posti, non sarà l'unico modello.

La sportiva 2+2 avrà anche l'alternativa del doppio motore, da ben 884 cavalli di sistema. (Auto.it)

Ne parlano anche altri media

Lotus - Auto Lotus Emira V6 First Edition Lotus Emira V6 First Edition supercar 1 2. . Noleggio Auto » Aggiungi un commento » Segnala ad un Amico Lotus Emira V6 First Edition 22/09/2021. Lotus Emira V6 First Edition è la nuova sportiva premium della gamma, riconoscibile per gli stilemi classici del marchio, accompagnati da performance elevate. (Automania)

Lotus Emira: disponibilità, caratteristiche e prezzo. Lotus Emira non sarà disponibile prima del 2022, ma se siete impazienti potete preordinare la vostra sul sito dell’importatore ufficiale italiano del Marchio di Hethel. (Autoappassionati.it)

Inoltre, come fa sapere Lotus, tramite la divisione Lotus Engineering la piattaforma potrà anche essere ceduta ad altri costruttori L’elevata flessibilità della piattaforma Lotus permetterà di realizzare un’ampia gamma di veicoli elettrici, caratterizzati da prestazioni entusiasmanti, come nel DNA del Costruttore. (DMove.it)

Richard Moore, direttore esecutivo di Engineering di Lotus, ha dichiarato: “Il progetto LEVA e l’architettura E-Sports sono rappresentazioni perfette dell’innovazione che continua ad essere al centro di tutto ciò che fa Lotus. (Tom's Hardware Italia)

Nel primo caso, i moduli sono impilati verticalmente dietro l’abitacolo ed è lo stesso layout già visto sull’hypercar Evija. Layout “Chest”. (Quattroruote)

Dato che l’imminente coupé a quattro posti sarà costruita in Cina e utilizzerà un’architettura separata fornita dalla società madre Geely, è molto probabile che l’auto sportiva a quattro posti sia un successore elettrico della Evora 2+2, che recentemente si è ritirata per fare via per l’Emira. (MotoriSuMotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr