Perché AstraZeneca costa meno degli altri vaccini (e Pfizer di più)?

Perché AstraZeneca costa meno degli altri vaccini (e Pfizer di più)?
L'HuffPost ECONOMIA

Gli scienziati hanno scoperto che una sindrome nuova, chiamata “Vitt”, mediata da auto-anticorpi, molto diversa dalle classiche trombosi venose profonde, si innesca in rarissimi casi in giovani donne (under 55) sottoposte a vaccino AstraZeneca

I vaccini a mRNA, come Pfizer e Moderna, sono i primi al mondo ad essere realizzati con una tecnica completamente innovativa, ovvero quella dell’Rna messaggero. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altri giornali

“Ricapitolando: 74 morti su 77 milioni di vaccinati, quindi poco meno di un morto per milione di vaccinati, mentre la mortalità da COVID negli Stati Uniti è di circa 1.700 per milione di abitanti (fate voi i dovuti paragoni). (MeteoWeb)

Attualmente, sempre con Pfizer, proseguono le seconde dosi sugli over 80; tutti gli aderenti hanno già ricevuto la prima inoculazione, così come nella categoria delle forze dell’ordine. Continuano invece le forniture di Pfizer, necessario accelerare sugli altamente vulnerabili e sui non trasportabili under 80». (La Voce di Novara)

“Per niente, al centro vaccinale - spiega l’avvocatessa - eravamo in pochi, erano i giorni in cui il generale Figliuolo sollecitava la vaccinazione anche dei passanti. Mi ha accompagnato al centro vaccinale e mentre ero in attesa - spiega la professionista, che chiede di non comparire col proprio nome - mio marito ha preso l’iniziativa. (Notizie - MSN Italia)

Vaccini, Verì: ”Da martedì potranno prenotarsi cittadini da 60 a 69 anni”

Con i rappresentanti di Fedefarma, di Assofarm abbiamo definito il percorso che consentirà ai farmacisti di somministrare anche i vaccini come Pfizer e Moderna (a vettore Rna virale), non appena avranno ultimato il corso di formazione. (ATNews)

I vaccini a mRNA sono altresì offerti a tutti i soggetti di età compresa tra 16 e 59 anni (per Pfizer) e tra 18 e 59 anni (per Moderna)” spiegano da Asst Lariana. E’ possibile, infine, presentare la segnalazione direttamente online attraverso l’applicativo VigiFarmaco seguendo la procedura guidata (Prima Como)

Lo ha chiarito al quotidiano 'Il Centro' l'assessora alla salute di Regione Abruzzo Nicoletta Verì che ha confermato che, da lunedì, in tutte le Asl, "inizierà la somministrazione dei vaccini alla fascia d'età 70-79 anni senza patologie. (News Town)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr