Giustizia, Cartabia: "I processi di mafia e terrorismo non andranno in fumo"

Giustizia, Cartabia: I processi di mafia e terrorismo non andranno in fumo
Adnkronos INTERNO

Dopo l'allarme lanciato da Gratteri, la replica della ministra: "Non sono soggetti a improcedibilità". "I processi di mafia e terrorismo non andranno in fumo perché i procedimenti puniti con l'ergastolo non sono soggetti a improcedibilità".

Così la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, replica al procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, che aveva lanciato l'allarme legato alla riforma

(Adnkronos)

La notizia riportata su altre testate

Anche la tesi per cui “spesso” nei reati per mafia siano contestati reati puniti con l’ergastolo (ad esempio omicidio doloso o strage) è discutibile. La norma transitoria prevede che l’improcedibilità si applichi solo ai processi per reati commessi dopo il 1° gennaio 2020 (Il Fatto Quotidiano)

E con la riforma l’appello della gran parte dei processi alla criminalità organizzata si estinguerebbe in tre anni. In nessuno dei due procedimenti erano contestati reati puniti con l’ergastolo (ad esempio omicidio o strage) (Il Fatto Quotidiano)

(askanews) - Sono 1.631 i subemendamenti ai 26 emendamenti presentati dal governo alla riforma del processo penale in commissione Giustizia alla Camera. La maggior parte arrivano da M5s che ne ha presentati 917. (Tiscali.it)

Giustizia, una sponda dall'Ue alla riforma Cartabia: “Misure urgenti”

C'è un nesso strettissimo tra amministrazione della giustizia e prosperità sociale" Giustizia, Marta Cartabia tira dritto: "Status quo non è opzione sul tavolo". 20 luglio 2021. Giustizia, Marta Cartabia e la frecciatina al Movimento 5 Stelle: "Nella diversità delle varie situazioni e nella gravità del malfunzionamento della giustizia, non posso che dire che questo non è un problema da lasciare così. (LiberoQuotidiano.it)

Smontano pezzo per pezzo la riforma Cartabia, partendo dalla nuova prescrizione. Detto, fatto: l’ondata di emendamenti che i cinquestelle fanno piovere sulla riforma (917 sui 1631 in totale) sono una dichiarazione di guerra. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ed è messo nero su bianco nel Rapporto della Commissione europea sullo "Stato di diritto" nell'Unione Non è esplicito ma il riferimento alle discussioni in Italia sulle riforme in questo settore e in particolare quella sui tempi del giudizio e della prescrizione è abbastanza chiaro. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr