Bologna, donna uccisa e trovata a pezzi in un cassonetto. Il fidanzato si è impiccato, ipotesi omicidio-suicidio

Bologna, donna uccisa e trovata a pezzi in un cassonetto. Il fidanzato si è impiccato, ipotesi omicidio-suicidio
La Stampa INTERNO

Le coinquiline non hanno riferito di particolari screzi o litigi fra i due, ma gli agenti della squadra mobile sono subito andati a casa di Jacques, trovandolo impiccato.

È questa l'ipotesi alla quale sta lavorando la squadra mobile di Bologna sul ritrovamento avvenuto ieri, alla periferia della città, di un corpo di donna in una vicenda nella quale rimangono però alcuni punti da chiarire.

Si cercheranno riscontri a quella che, allo stato delle cose, sembra la spiegazione del caso: un uomo che ha ucciso la fidanzata, ha inferito sul suo corpo, poi ha deciso di uccidersi

Emma Pezemo aveva 31 anni, veniva dal Camerun e studiava a Bologna per diventare operatrice socio sanitaria. (La Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

Dentro al cassonetto che si trovava alla periferia di Bologna, era presente un corpo, ed era quello di Emma. La ragazza ha passato la serata di sabato sera fuori, ma non è mai tornata a casa, facendo insospettire le coinquiline con cui viveva in un appartamento di Bologna. (Formatonews)

Ansa Donna uccisa, fatta a pezzi e gettata in un cassonetto a Bologna | Il fidanzato rinvenuto in casa: si è impiccato. Il corpo di una donna di 31 anni è stato trovato in un cassonetto alla prima periferia di Bologna. (Notizie - MSN Italia)

Fatta a pezzi, messa in buste della spazzatura e gettata in un cassonetto. Per gli inquirenti, si sarebbe trattato di un omicidio-suicidio: l’uomo avrebbe ucciso la fidanzata e successivamente si sarebbe impiccato. (Il Riformista)

Bologna, donna uccisa trovata in un cassonetto. Il fidanzato si è impiccato

Qui la polizia si è trovata davanti a una scena terribile: in uno dei cassonetti c’erano infatti dei sacchi di plastica con all’interno i resti della ragazza. Adesso è stata attivata l'ambasciata camerunense per avvertire i familiari di entrambi (La Repubblica)

Uccisa, fatta a pezzi e abbandonata in un cassonetto. Poco prima del ritrovamento, gli agenti della Squadra Mobile di Bologna hanno rinvenuto il corpo del fidanzato (Thesocialpost.it)

Il cadavere è stato trovato nel pomeriggio del 2 maggio in un cassonetto. Ancora da chiarire, però, alcuni punti dell'accaduto. Il cadavere di una donna di 31 anni, originaria del Camerun, è stato trovato dalla polizia di Bologna nel pomeriggio del 2 maggio in un cassonetto di via Togliatti. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr