Uccisa, fatta a pezzi e ritrovata in un cassonetto. Il fidanzato trovato impiccato in casa, dramma a Bologna

Uccisa, fatta a pezzi e ritrovata in un cassonetto. Il fidanzato trovato impiccato in casa, dramma a Bologna
Thesocialpost.it INTERNO

Poco prima del ritrovamento, gli agenti della Squadra Mobile di Bologna hanno rinvenuto il corpo del fidanzato

Secondo gli inquirenti si tratterebbe di un caso di omicidio-suicidio, l’uomo avrebbe lasciato un biglietto con su scritto diverse frasi in francese.

Dramma a Bologna, il corpo di una donna di 31 anni è stato ritrovato fatto a pezzi in un cassonetto di periferia.

Uccisa, fatta a pezzi e abbandonata in un cassonetto. (Thesocialpost.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Il corpo fatto a pezzi è stato rinvenuto in un cassonetto della spazzatura nella periferia di Bologna. Dopo la serata trascorsa con la fidanzata è stato contattato dalle coinquiline di questa ultima preoccupate per il mancato rientro a casa della donna (Inews24)

Emma Pezemo aveva 31 anni, veniva dal Camerun e studiava a Bologna per diventare operatrice socio sanitaria. Le coinquiline non hanno riferito di particolari screzi o litigi fra i due, ma gli agenti della squadra mobile sono subito andati a casa di Jacques, trovandolo impiccato. (La Stampa)

Le indagini. Le coinquiline non hanno riferito di particolari screzi o litigi fra i due, ma gli agenti della squadra mobile sono subito andati a casa di Jacques, trovandolo impiccato. Poco dopo alcune persone hanno segnalato tracce di sangue su un cassonetto, dentro il quale è stata fatta la macabra scoperta: il corpo di Emma fatto a pezzi, probabilmente con un’ascia o una grossa mannaia. (Il Fatto Vesuviano)

Donna trovata morta in un cassonetto nella periferia di Bologna

E’ questa l’ipotesi alla quale sta lavorando la squadra mobile di Bologna sul ritrovamento avvenuto oggi, in via Palmiro Togliatti alla periferia della città, di un corpo di donna. L’ha uccisa fatta a pezzi e gettata in un cassonetto dell’immondizia. (Cronache della Campania)

Attivate le ricerche, il corpo della giovane è stato rinvenuto in un cassonetto di via Togliatti. Contestualmente gli operatori si sono recati presso l’abitazione del fidanzato, 43 anni, anche lui del Camerun, e qui la seconda tragica scoperta: il giovane infatti sarebbe stato trovato impiccato all'interno della sua camera (Today.it)

Successivamente è stato trovato quello del suo fidanzato, poco dopo, impiccato nel suo appartamento di viale Roma. Il corpo di una donna di 31 anni è stato trovato in un cassonetto nella periferia di Bologna in viale Togliatti, ad ucciderla sarebbe stato il fidanzato che poi si è tolto la vita. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr