Bollette, contro l'aumento fino a 5 miliardi sul piatto: fondi dai ristori non usati

ilmessaggero.it ECONOMIA

Lunedì 20 Settembre 2021, 00:01. Potrebbe arrivare a 5 miliardi l’impegno finanziario del governo per tamponare gli aumenti in bolletta di elettricità e gas.

È indisponibile, invece, la quota di risparmi attesa sul deficit (circa 8-10 miliardi) per effetto della maggiore crescita

In vista della stesura definitiva del provvedimento d’urgenza, Draghi e i ministri impegnati sul dossier puntano a mettere il massimo delle risorse in cascina. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altri giornali

Il governo di Mario Draghi ha in tasca un piano per evitare la stangata sulle spalle dei consumatori che intende portare in Consiglio dei Ministri entro la prossima settimana. Non solo, l’intervento dovrebbe essere ancora più deciso per le famiglie con un indice Isee uguale o inferiore ai 20.000 euro. (ilGiornale.it)

Aumentano i prezzi dei beni in diversi settori: una tendenza descritta in forte crescita e che potrebbe pesare sulle tasche degli italiani. (Sky Tg24 )

Gli obiettivi europei sono talmente «ambiziosi» che il prezzo dei diritti ad emettere CO2 sono raddoppiati in un solo anno. È un paradosso, a pensarci bene, che in questo momento di boom dell’elettrificazione, il suo costo diventi un problema internazionale. (Nicola Porro)

Un aumento che ha conseguenze in particolare sulle bollette che in Italia, nel terzo trimestre, sono già salite del 9,9% per l'elettricità e del 15,3% per quella del gas. L'indice dei prezzi dell'olio vegetale è aumentato del 6,7% ad agosto, con i prezzi internazionali dell'olio di palma tornati ai massimi storici (Today.it)

Così il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, nel suo intervento all’evento ‘Energie per la transizione e transizioni per l'energia’ su Corriere.it, torna a parlare dei rincari sulla bolletta elettrica. (Adnkronos)

L’economia, spiega, deve diventare «resiliente»: «Adesso è ripartita la domanda di energia, le rinnovabili non sono state fatte Nel primo caso la bolletta media mensile salirebbe di 20 euro, dagli attuali 52 a 72 euro circa. (Domani)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr