Maio regala l'ultima gioia biancorossa della stagione, la Juve B va ko

Maio regala l'ultima gioia biancorossa della stagione, la Juve B va ko
Più informazioni:
Libertà SPORT

Visconti), Tafa; Simonetti, Suljic (dal 20′ s.t Corbari), Palma, Scorza (dal 20′ s.t

Piacenza sotto già al 9′ dopo un’opportunità fallita da Lamesta: Troiano, di testa, ha sfruttato al meglio il traversone di Anzolin.

Nella ripresa, Corbari, da poco entrato, ha trovato modo con un grande sinistro, di firmare la rete del pari.

All’ultimo respiro la rete di testa di Maio che ha regalato al Piacenza la vittoria numero 12 della stagione. (Libertà)

Su altri giornali

40' - Doppio cambio Zauli: fuori Anzolin e l'autore del gol Troiano, entrano Cerri e Rosa. 3' - Ci prova Lamesta dai venticinque metri, pallone alto sopra la traversa. (Tutto Juve)

Scazzola. Juventus (4-3-2-1): Israel; Barbieri, Alcibiade (Leone 36'), Gozzi, Anzolin (Rosa 80'); Fagioli, Peeters, Troiano (Cerri 80'); Aké, Compagnon (Da Graca 69'); Dabo. Una partita godibile, giocata da due squadre già certe dell’obiettivo stagionale raggiunto. (ilBianconero)

Juve avanti due volte, prima con Troiani e il piacentino Fagioli, Piacenza che riprende due volte il risultato: Cesarini e golasso di Corbari. Da questa sera c’è il rompete righe, davanti tre mesi senza partite e con il calciomercato in testa. (SportPiacenza)

Punti di vista: "Miracolo di Scazzola". L'analisi di Amorini post Juve U23

Quest’annata di bassi, e poi di tanti alti, ha rappresentato per i soci un’esperienza che vale più di qualsiasi master. Il tecnico non può che entrare di diritto fra gli allenatori più determinanti della storia biancorossa. (Piacenza24)

21' GOOOOOOOOOOOL DI FAGIOLI - Fagioli non fallisce il secondo penalty di giornata, è 2-1 Juve al Garilli 51' - E' finita al Garilli, la Juve esce sconfitta per 3-2 e con la vittoria del Grosseto scivola al decimo posto. (Tutto Juve)

È scientificamente provato che i “punti di vista” di Andrea Amorini siano la lettura preferita da ogni tifoso del Piacenza calcio. Un allenatore che deve rappresentare il primo mattone per la ricostruzione di un futuro con obiettivi diversi rispetto a quelli attuali. (Piacenza24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr