Sampdoria, per l’attacco si osservano tre italiani all’estero

Calcio In Pillole SALUTE

L’attuale 15° posto in classifica e le 5 vittorie in 21 partite di Serie A fa respirare un’aria pesante in casa Sampdoria.

Proprio per questo, per uscire dalla crisi, la dirigenza blucerchiata mira a rinforzare la rosa del proprio allenatore Roberto D’Aversa in questa sessione di calciomercato invernale.

Si tratterebbe di Vincenzo Grifo (Friburgo), Fabio Borini ( Fatih Karagümrük) e Filippo Falco (Stella Rossa di Belgrado), tutti in uscita dai rispettivi club

Infatti, secondo quanto si apprende dall’esperto di mercato Nicolò Schirà, la società ligure starebbe pensando di riportare nel nostro campionato tre giocatori offensivi italiani, attualmente impegnati all’estero. (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altri giornali

Quindi, nessun problema per chi dovesse utilizzare questo antibiotico che serve eccome, e che è normalmente utilizzato per bronchiti e polmoniti. La velina passata alla stampa infatti parla esplicitamente di un farmaco che viene utilizzato nella cura del Covid. (La Nuova Bussola Quotidiana)

I senatori del gruppo misto chiedono poi se il ministro “intenda vigilare affinché non vi sia nessun esborso aggiuntivo per studi clinici, né per l’autorizzazione all’immissione in commercio, in caso di farmaci ora irreperibili, ma che potrebbero ricomparire sul mercato dopo una rinegoziazione di prezzo e- più in generale- se il Governo ritenga di dover promuovere in ambito europeo nuove norme finalizzate a un commercio più equo e oculato dei farmaci, per evitare carenze di medicinali nei Paesi dove sono venduti a un prezzo più basso, ma anche per stroncare la circolazione di medicinali falsificati, dannosi per la salute dei cittadini”. (La Rampa)

Ma alla corsa all’antibiotico, ecco arrivare l’alt degli esperti che esprimono la loro perplessità circa il suo utilizzo per la cura al Coronavirus. L’Aifa ha ribadito che «l’azitromicina, e nessun antibiotico in generale, è approvato, né tantomeno raccomandato, per il trattamento del Covid, scoraggiandone fortemente l’uso». (Milanoevents.it)

Zitromax, attenzione ai possibili effetti collaterali: i dettagli

«Il fatto che scarseggi un farmaco che non rientra nelle linee guida per la terapia di Covid spiega bene la nostra situazione» dice Roberto Burioni. Sul caso dell'esaurimento delle scorte di Zitromax è intervenuto l'infettivologo genovese Matteo Bassetti, che considera nulla l'efficacia dello Zitromax contro il virus. (Tp24)

In alcune città come Roma, l’assenza riguarda anche i farmaci equivalenti a base di azitrocimina. Un’improvvisa richiesta che ha svuotato i cassetti delle farmacie che a partire dallo scorso weekend, ne hanno registrato la carenza. (Socialfarma - il portale web della farmacia)

Il medicinale contiene il principio attivo azitromicina, un antibiotico azalide che appartiene al gruppo di antibiotici chiamati “macrolidi”. Vediamo però quali sono tutti i suoi effetti collaterali, molti anche gravi. (Consumatore.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr