Filippine, Duterte: “Io come Hitler, massacrerei i tossicodipendenti”

Il presidente filippino Rodrigo Duterte si è paragonato a Hitler nella sua lotta contro spacciatori e tossicodipendenti. “Vorrei ucciderne tre milioni come fece Hitler con gli ebrei”, ha detto il capo di stato di Manila, già nella bufera proprio per ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....