Commando di camorra spara all’impazzata nel bar: 5 feriti nel Napoletano, ci sono innocenti

Commando di camorra spara all’impazzata nel bar: 5 feriti nel Napoletano, ci sono innocenti
Altri dettagli:
Il Fatto Vesuviano INTERNO

Due dei cinque feriti nell’agguato avvenuto in serata ad Arzano nel ‘Roxy Bar’ dovrebbero essere vicini al clan della ‘167’; per altri due accertamenti sono in corso.

“Siamo gente perbene, ci conoscono tutti ad Arzano…’ le parole pronunciate tra le lacrime mentre i carabinieri ricostruiscono la scena del crimine e fanno gli accertamenti

Le cinque persone ferite sono nei vicini ospedali.

Con il nipote del boss feriti Roberto Lastra, 36 anni, Vincenzo Merolla, 18 anni, e Luigi Casale, 39 anni. (Il Fatto Vesuviano)

Su altre fonti

Gomorra ad Arzano, coinvolti anche due passanti. Serata violenta ad Arzano, dove gli scontri tra gruppi criminali stanno diventando sempre più accesi, e sembrano portare a una nuova stagione di sangue che non risparmia nemmeno persone che nulla hanno a che vedere con la camorra e la malavita. (ROMA on line)

La sparatoria con cinque feriti ad Arzano è un fatto di inaudita gravità, e costituisce solo l’ultimo evento di una scia di violenza intollerabile che sta sconvolgendo il nostro territorio. Ora lo Stato deve rafforzare la propria presenza. (Edizione Napoli)

Le cinque persone ferite sono state portate nei vicini ospedali; sembra, fanno sapere i carabinieri, che non siano in pericolo di vita. Due dei cinque feriti nell'agguato avvenuto in serata ad Arzano nel 'Roxy Bar' dovrebbero essere vicini al clan della '167'; per altri due accertamenti sono in corso. (TorreSette)

Camorra: agguato in bar di Arzano, in pericolo di vita nipote boss. Ferito anche un innocente

Agguato ad Arzano, idraulico ferito al piede per errore: era al bar e si è ritrovato tra i sicari di Irene de Arcangelis. (ansa). Rischiano la vita il presunto obiettivo del raid e un 18enne, meno gravi altre due persone ferite (La Repubblica)

Cinque feriti ad Arzano in via Silone, all’interno del bar Roxy, in una sparatoria di matrice camorristica. Gli altri feriti sono: Mario Abate, 61 anni, Vincenzo Merolla, 18 anni, Luigi Casola, 39 anni, Roberto Lastra, 36 anni. (Corriere del Mezzogiorno)

Anche un altro ferito, Vincenzo Pio Merolla, 18 anni, ricoverato anch'egli nell'ospedale di Giugliano, è in pericolo di vita e ricoverato in prognosi riservata. Camorra: agguato in bar di Arzano, in pericolo di vita nipote boss. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr