Il Sole 24 ORE, nel 1° semestre adv a -15,3%. Su diffusioni e ricavi digitali

Il Sole 24 ORE, nel 1° semestre adv a -15,3%. Su diffusioni e ricavi digitali
Touchpoint News Touchpoint News (Economia)

Nel primo semestre 2020 Il Sole 24 ORE mantiene saldo il primato di media su LinkedIn con quasi 750 mila follower.

di legge), con un mercato che nel mese di maggio 2020 ha registrato una contrazione del 7,9% rispetto a maggio 2019.

Se ne è parlato anche su altri giornali

In calo meno della media di oltre il 30% del settore i ricavi pubblicitari, scesi del 15,3% 33,1 milioni. I ricavi diffusionali del quotidiano digitale ammontano a 9,1 milioni di euro (+0,8%), rispetto al primo semestre 2019; leggero aumento dell 0.8% per i ricavi di editoria elettronica dell’area Tax & Legal, pari a 17,5 milioni di euro. (Primaonline)

A fine giugno 2020 l’indebitamento netto della società era pari a 188,5 milioni di euro. Safilo ha terminato la prima metà del 2020 con una perdita netta adjusted di 63,7 milioni di euro, rispetto all’utile di 8,5 milioni contabilizzato nel primo semestre dello scorso anno; la perdita netta contabile è stata di 74,75 milioni di euro. (SoldiOnline.it)

Il primo semestre “è stato caratterizzato dalla diffusione dell’emergenza coronavirus, che ha impattato anche i risultati del gruppo”. Per il secondo semestre l’obiettivo è “conseguire livelli di margini (Ebitda) quantomeno in linea con quelli realizzati nello stesso periodo del 2019”. (askanews)

Il management di CIR ha segnalato che il grado di incertezza sull’evoluzione dell’attività e dei risultati nel secondo semestre 2020 permane elevato. La holding ha terminato il semestre con una perdita netta di 30,42 milioni di euro, rispetto all’utile di 757mila euro contabilizzato nei primi sei mesi del 2019. (SoldiOnline.it)

Giuseppe Cerbone, registrano un risultato migliore rispetto all’andamento di mercato, in calo del 30,1% (anche se nei primi cinque mesi dell’anno e al netto della pubblicità locale dei quotidiani, dati Nielsen). (Engage)

La posizione finanziaria netta della capogruppo era positiva a fine periodo per 397,1 milioni di euro, in miglioramento dai 295,7 milioni di dicembre per effetto della vendita del gruppo Gedi (che edita La Repubblica) a Exor con il conseguente incasso per 102,4 milioni finalizzato in aprile. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr