Fano, tamponi gratuiti per i dipendenti non vaccinati di Renier

Fano, tamponi gratuiti per i dipendenti non vaccinati di Renier
il Resto del Carlino INTERNO

La Renier Associati è tra le poche aziende, a livello locale e nazionale, a decidere di farsi carico delle conseguenze delle. Tamponi gratuiti per i dipendenti non vaccinati della Renier Associati: se ne farà carico lo studio di consulenza.

Ad un giorno dal green pass obbligatorio per i lavoratori pubblici e privati, il consiglio d’amministrazione della Renier Associati ha deciso di intervenire pagando i tamponi. (il Resto del Carlino)

Su altre testate

L’aumento esponenziale di richieste di tamponi sta mettendo a dura prova il sistema. Nella farmacia del dottor Zocchi gli appuntamenti vengono dati dopo 3 o 4 giorni: « Ogni esame ci richiede una media di 5 minuti per la parte burocratica. (varesenews.it)

Cinque persone sono fuori che aspettano per fare il tampone. Qua addirittura cinque persone sono state assunte solo per questo. (il Resto del Carlino)

“Siamo preoccupati perché c’è qualcuno che soffia sul fuoco e io credo che in questo momento serve una grande responsabilità nazionale collettiva, serva smorzare i toni. Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi dopo aver incontrato al Nazareno il segretario Pd Enrico Letta. (LaPresse)

Green pass Pesaro, code per il tampone in farmacia. "Resisto fino a dicembre, poi vedo"

Covid, da oggi test rapidi a pagamento e su prenotazione. Il pagamento vale per tutti coloro che si sottopongono il tampone a partire da oggi, anche se la data dell'appuntamento era stata fissata nei giorni scorsi. (Aosta Oggi)

Giovedì 14 Ottobre 2021, 06:25. Febbre da tampone anche nel Viterbese. In vista del 15 ottobre, con l’entrata in vigore dell’obbligo del green pass per tutti i lavoratori, le richieste stanno esplodendo. (ilmessaggero.it)

L’assalto alle farmacie. . «Ne abbiamo programmati una trentina al giorno, quaranta se riusciamo, e siamo strapieni di prenotazioni. Si tratta di tamponi nasali come quelli che si fanno in farmacia e qui costano 12 euro l’uno. (Corriere Romagna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr