Intesa Sanpaolo non è più da accumulare, Akros taglia giudizio e vede normalizzazione redditività nel 3° trimestre

Finanzaonline.com ECONOMIA

"Non ci aspettiamo che questi risultati rappresentino un fattore trainante per il titolo", sottolineano gli esperti della banca.

"Dopo due trimestri molto forti, ci aspettiamo una normalizzazione della redditività per Intesa Sanpaolo nel terzo trimestre, con un utile netto di 780 milioni di euro, non comparabile né col terzo trimestre 2020, né con il secondo trimestre del 2021 che ha registrato benefici fiscali per 460 milioni per alcune attività intangibili"

Scambi all'insegna della debolezza per Intesa Sanpaolo a Piazza Affari, dove mostra una flessione di oltre un punto percentuale a quota 2,4645 euro (nell'ultimo mese il titolo ha messo a segno un rialzo di quasi il 4%). (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altri giornali

Milano– Carlo Bonomi, presidente di Confindustria e Carlo Messina, consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, hanno firmato oggi un nuovo accordo con l’obiettivo di sostenere la crescita delle imprese italiane. (CronacheMarche)

«Il Paese dovrà fare degli investimenti importanti per le tre transizioni - ha detto dal canto suo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi - . (La Sicilia)

«La crescita è in mano alle imprese – dice Messina – Avremo molti fondi garantiti dall’Europa ma è importante che si affianchino altri investimenti». Oggi la vera sfida, secondo Messina, è far sì che la ripresa in atto «si consolidi nel tempo e sia diffusa, dando vita a un’economia strutturalmente più robusta». (Quotidiano del Sud)

Sono stati declinati e condivisi temi cruciali quali: internazionalizzazione, sostegno alle filiere produttive, investimenti in ricerca e innovazione, valorizzazione degli aspetti qualitativi del credito. (Qui News Cuoio)

Lo ha sottolineatoconsigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, in occasione della presentazione dell'accordo triennale siglato oggi con Confindustria. "Siamo un Paese con fondamentali solidi e imprese forti, che hanno retto alla crisi pandemica e per i loro piani di crescita oggi mettiamo in campo 1rinnovando l'azione congiunta con Confindustria (Teleborsa)

Obiettivo più che raggiunto perché, nel match delle 13:30 valevole per la 9a giornata di Premier League, i Blues demoliscono il fanalino di coda Norwich con un devastante 7-0. Il match si sblocca dopo appena 8 minuti, con la rete del protagonista di giornata Mason Mount, perfettamente servito da Jorginho. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr