Gli USA annunciano nuove sanzioni contro i leader del golpe

Gli USA annunciano nuove sanzioni contro i leader del golpe
Per saperne di più:
Corriere del Ticino ESTERI

Non esiteremo nel nostro sostegno al popolo birmano», ha avvertito il capo della diplomazia americana Antony Blinken.

«Non esiteremo a prendere nuove misure contro coloro che commettono atti di violenza e sopprimono la volontà del popolo.

L’amministrazione Biden aveva già annunciato dieci giorni fa una serie di sanzioni contro diversi membri della giunta al potere, compreso il suo leader, il generale Min Aung Hlaing. (Corriere del Ticino)

La notizia riportata su altre testate

Ieri anche i ministri degli Esteri dell’Unione Europea hanno deciso di imporre sanzioni individuali su alcuni ufficiali del Timtadaw. Stando a media locali, nel fine settimana centinaia di migliaia di persone sono scese in strada nelle maggiori città. (Dire)

“Chiediamo uno stop delle violenze da parte delle autorità, la liberazione immediata di tutte le persone ingiustamente imprigionate e la fine degli attacchi e delle intimidazioni contro i giornalisti e i militanti”, ha dichiarato il Segretario di Stato americano Anthony Blinken in un comunicato. (RSI.ch Informazione)

Non esiteremo nel nostro sostegno al popolo birmano , ha avvertito il capo della . Birmania, gli Usa annunciano sanzioni contro i leader militari TGCOM Birmania, Usa e Ue annunciano sanzioni contro i leader militari Gli Stati Uniti hanno annunciato sanzioni contro due leader della giunta militare birmana che ha rovesciato il governo di Aung San Suu Kyi, promettendo ulteriori azioni se l'esercito userà nuovamente . (Zazoom Blog)

Birmania, la giunta minaccia i manifestanti: “Rischiate di morire”

Cosa che non ha scoraggiato tuttavia migliaia di . Antonio Guterres, ha condannato "l'uso della forza letale" in"L'uso della forza letale, . con la richiesta comune a tutte le proteste: l'uscita di scena della, la restituzione del . (Zazoom Blog)

Il programma di acquisti pandemico della Banca .La pagina si chiama ‘Tatmadaw – True News Information Team’ e, secondo quanto spiegato da Facebook in una nota, ha più volte “violato le regole della comunità che vietano l’incitamento alla violenza” (Zazoom Blog)

+. Il relatore speciale delle Nazioni Unite per i diritti umani in Birmania, Tom Andrews, si è detto profondamente preoccupato per queste minacce. Il testo mette in guardia i manifestanti contro la tentazione di incitare la popolazione alla “rivolta e all’anarchia”. (In Terris)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr