Marco Rizzo (P.C.) ai lavoratori di Alitalia: "La chiamano ‘compagnia di bandiera’, sapete perché?"

L'AntiDiplomatico ECONOMIA

Parlando ai lavoratori di Alitalia, Marco Rizzo (Segretario del PC) ha dichiarato: "La chiamano ‘compagnia di bandiera’, sapete perché?

"Deve essere chiaro che chi vuole distruggere la classe lavoratrice. "L'obiettivo politico è l'Unione Europea che vuole cancellare l'Alitalia come bandiera, simbolo e come lavoratori", ha proseguito.

"Non sono uomini del governo italiano, ma uomini del governo europeo prestati all'Italia", ha concluso rivolgendosi al governo che sta svendendo e umiliando la nostra compagnia di bandiera

"C'è già un piano per far chiudere Alitalia", prosegue Rizzo. (L'AntiDiplomatico)

Ne parlano anche altre testate

Una mini compagnia non ci farà toccare il cielo della rinascita italiana Secondo, in Italia c’è una presenza massiccia delle compagnie low cost. (Il Messaggero)

Protesta dei dipendenti: "Vogliono fare il funerale alla nostra compagnia". Sta dimostrando tutto, tranne che lo sviluppo, perché una compagnia aerea fondamentale per il Paese che si depaupera a favore di Air France e Lufthansa è una cosa incredibile (LaPresse)

E se restiamo nel mondo antico neanche i peggiori traditori perdevano il diritto al nome. Quali colpe così gravi deve aver commesso Alitalia per perdere il diritto al nome? (Il Sussidiario.net)

Proposta che abbiamo condiviso e strutturato con le forze sociali, con i lavoratori che hanno fatto grande la compagnia. La stessa arroganza che ci hanno usato oggi, quando hanno lasciato centinaia di lavoratori sotto la pioggia ad attendere un fantomatico incontro con qualche sottosegretario senza alcun potere decisionale” (IlFaroOnline.it)

Proteste dei sindacati contro l'accordo tra Italia e Bruxelles sul nuovo possibile piano per il rilancio di Alitalia, che prevederebbe l'abbandono del brand storico, una flotta più che dimezzata e un pesante taglio di personale, come riportato domenica da Adnkronos. (Sputnik Italia)

Lo dichiara il capogruppo del Partito democratico in Consiglio comunale a Fiumicino, Stefano Calcaterra. Il Presidente del Consiglio Draghi riveda dunque la linea che sta portando avanti in Europa che prevede un ridimensionamento totale di Alitalia, con tagli al personale e cancellazione dei suoi storici simboli. (IlFaroOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr