Borsa: Europa peggiora a meta' seduta con auto e banche, a Milano (-1,7%) svetta Hera - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Borsa: Europa peggiora a meta' seduta con auto e banche, a Milano (-1,7%) svetta Hera. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 gen - Le Borse europee peggiorano a meta' seduta, con le vendite che colpiscono in modo trasversale auto, energetici, banche, industriali e tecnologici.

Cosi' Milano cede l'1,7%, allontanandosi dai 27.000 punti riagganciati piu' volte alla vigilia, Parigi perde l'1,64%, Francoforte l'1,9%, Londra l'1,4%, Madrid l'1,47% e Amsterdam l'1,8%. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altre fonti

Reuters/Flavio Lo Scalzo Una donna davanti l'ingresso della Borsa di Milano. MILANO (Reuters) - Nell'ultima seduta di una settimana volatile a Piazza Affari si intensificano le vendite in linea con il debole andamento dell'azionario europeo. (Notizie - MSN Italia)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 gen - Le tensioni sulla situazione ucraina e la politica sui tassi Usa della Federal Reserve sono stati i fattori che hanno originato una settimana in altalena per le Borse europee chiusasi con un bilancio in rosso per tutti i principali listini. (Borsa Italiana)

In flessione Francoforte (-1,7%), Parigi (-1,5%), Milano e Madrid (-1,3%) e Londra (-1,1%). Pesano in calo del comparto finanziario (-1,6%), con le tensioni sui titoli di Stato, e l'energia (-1,4%), (Tiscali.it)

Nonostante i rialzi sulle piazza asiatiche, Wall Street ha fatto registrare repentini cambi di direzione nelle ultime sedute, con l’indice S&P 500 che cede il 10% dal record del 3 gennaio. La Borsa di Tokyo ha chiuso in forte rialzo, con l’indice a +2,09%, spinto dai titoli del settore auto. (Investing.com)

– Si amplia la corrente di vendite sulle Borse europee e Milano ha toccato un ribasso del 2% con l’indice Ftse Mib. Francoforte è il listino azionario più pesante e segna un calo del 2,2%, Parigi e Amsterdam cedono il 2,1%, Madrid l’1,9% mentre Londra è in ribasso di un punto percentuale e mezzo. (Icona News)

Reuters. Questo dovrebbe compensare il previsto calo del PIL tedesco nel trimestre, che dovrebbe essere confermato nel corso della giornata. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr