Damien Hirst sbarca a Roma. Primissime immagini della mostra alla Galleria Borghese

Damien Hirst sbarca a Roma. Primissime immagini della mostra alla Galleria Borghese
ArtsLife CULTURA E SPETTACOLO

Tra qualche giorno approfondiremo i concetti della mostra nella recensione che troverete su ArtsLife, di seguito una galleria di immagini dell’allestimento che, come ripetiamo, è il vero protagonista della rassegna

Apre finalmente al pubblico la mostra “Damien Hirst – Archeology now” alla Galleria Borghese.

Quello che cattura l’attenzione però, è la “messa in scena ” dell’allestimento, un gioco di specchi ingannevole e intrigante. (ArtsLife)

Ne parlano anche altre testate

Così Francesca Cappelletti, direttrice del museo di Roma. Noi abbiamo fatto una scelta di opere che fossero in grado di raccontare, animare le nostre statue già all’interno della Galleria Borghese (Newsby)

Hirst ne prelevò alcuni per riconvertirli nelle sue opere Fino al giorno in cui, a metà degli anni ’80, un introverso vicino di casa morì. (Il Manifesto)

Un luogo che possiede una ricca e originale decorazione data da una varietà di materiali e colori: marmi, stucchi, mosaici. A farsi promotore di questa nuova ripartenza è Prada, che ha reso possibile l’apertura di Archaelogy Now di Damien Hirst, la prima grande mostra nell’era post Covid aperta presso la Galleria Borghese di Roma (Vanity Fair Italia)

Prada, parata di vip da Piccioli a Scamarcio per Damien Hirst - MFFashion.com

Ma questi sono elementi accessori, la questione, a nostro avviso, è la perdita di quell'elemento narrativo unico e di quell'aspetto di fede nella costruzione artistica. Però qualcosa dell'intensità contemporanea che aveva reso grande l'Hirst veneziano e rinnovato la sua lezione, oggi può apparire perduta, tanto da richiedere un'operazione di auto archeologia, come il titolo della mostra sembra esplicitamente confermare (Tiscali.it)

Damien Hirst. by A. Novelli Galleria Borghese–Ministero della Cultura Damien Hirst and Science Ltd (Arte.it)

Un'immagine della mostra "Damien Hirst Archaeology now". . Prada non smette di mostrare il suo supporto al mondo della cultura. E questa volta lo fa al di fuori di spazi di proprietà, come l'omonima Fondazione a Milano, centro vivace di mostre, eventi e collaborazioni tra arte e design. (MF Fashion)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr