Arrestato "l'uomo vampiro": ammazza i bimbi e succhia il sangue

ilGiornale.it ESTERI

Relativamente agli ultimi due infanticidi attirbuiti al sospettato, ossia quelli del 12enne Musyoka e del 13enne Bala, l'assassino, affermano le testate kenyane, avrebbe, prima di uccidere questi ultimi, chiesto ai loro genitori il pagamento di un riscatto

L'indagato ha così ammesso la propria responsabilità dell'uccisione non solo di quei due minorenni, ma anche di altri otto loro coetanei.

La vittima a cui l'indagato, stando a quanto accertato finora dalla polizia, avrebbe " succhiato il sangue " si chiamava Purity Maweu ed era una ragazzina 12enne. (ilGiornale.it)

Su altre fonti

Uno dei fattori più spaventosi della vicenda è che l’accusato non ha mostrato alcun tipo di rimorso, ripensamento o dolore. Vittime predilette i giovani tra i 12 e i 13 anni, scomparsi e uccisi negli ultimi 5 anni. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

L'uomo, infatti, qualche volta "ha succhiato il sangue prima di giustiziarle", hanno spiegato gli investigatori definendolo un "vampiro". Twitter DCI Kenya Orrore in Kenya, uccideva bambini dopo averne bevuto il sangue: arrestato il "vampiro". (Notizie - MSN Italia)

Wajala non ha manifestato pentimento si è detto soddisfatto dalle uccisioni L’omicida è un ragazzo di 20 anni che negli ultimi cinque anni ha ucciso almeno dieci bambini, molti dei quali trovati in una zona boschiva della capitale, Nairobi. (Blitz quotidiano)

Infatti, le autorità, hanno riferito che il 20enne, in alcune occasioni, avrebbe anche succhiato il sangue ai bimbi. Inoltre, prima di uccidere le vittime, sembra che il soggetto abbia chiesto un riscatto alle loro famiglie (Fidelity News)

La prima vittima di Wanjala, sarebbe stata una ragazzina di 12 anni rapita cinque anni fa a est di Nairobi. Ma per la polizia, anche in quel caso, l’unico killer era il 20enne vampiro (Today.it)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Il pericoloso omicida è un ragazzo di 20 anni, Masten Milimo Wanjala, arrestato in Kenya per l'omicidio di due bambini i cui corpi sono stati trovati in una zona boschiva della capitale, Nairobi. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr