Arrestato il killer “vampiro”: “Uccideva i bambini dopo averne succhiato il sangue” - L'Unione Sarda.it

L'Unione Sarda.it ESTERI

Non si è pentito, anzi, ha detto di aver tratto “molto piacere” dagli omicidi

Il giovane ha ammesso di aver ucciso a freddo dieci minorenni, come ha dichiarato la polizia.

I delitti sono cominciati nel 2016: tra le vittime, dodicenni e tredicenni, alcune sono state drogate e dissanguate, altre strangolate.

Nelle scorse ore, dopo il ritrovamento di due corpi in una zona boschiva di Nairobi, la svolta nelle indagini con l’arresto del ventenne. (L'Unione Sarda.it)

Su altre testate

Ma per la polizia, anche in quel caso, l’unico killer era il 20enne vampiro L’uomo ha confessato almeno 10 omicidi di ragazzini fra 12 e 13 anni, raccontando dettagli raccapriccianti. (Today.it)

Vittime predilette i giovani tra i 12 e i 13 anni, scomparsi e uccisi negli ultimi 5 anni. In realtà, agli investigatori ha dichiarato di aver provato “molto piacere” nell’aver tolto la vita, in quel modo, ai quei bambini (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Una storia terribile, che sembra uscita da un romanzo di Bram Stoker, ma che invece è assolutamente reale. La polizia del Kenya, in Africa, nella giornata di mercoledì scorso ha arrestato il 20enne Masten Milimo Wanjala. (Fidelity News)

Il pericoloso omicida è un ragazzo di 20 anni, Masten Milimo Wanjala, arrestato in Kenya per l'omicidio di due bambini i cui corpi sono stati trovati in una zona boschiva della capitale, Nairobi. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (Il Mattino)

Twitter DCI Kenya Orrore in Kenya, uccideva bambini dopo averne bevuto il sangue: arrestato il "vampiro". Orrore in Kenya, dove la polizia ha arrestato un uomo accusato dell'omicidio di almeno dieci minorenni. (Notizie - MSN Italia)

Arrestato in Kenya un serial killer, descritto come un “vampiro” ha rapito e ucciso dieci bambini e ne ha bevuto il sangue. Secondo la polizia, le vittime sono state drogate e dissanguate, alcune strangolate. (Blitz quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr