Cosenza, il presidente della Provincia Iacucci aderisce alla manifestazione di sabato “Mai più fascismi”. Oggi la visita con Francesco Boccia nella sede della Cgil

Cosenza, il presidente della Provincia Iacucci aderisce alla manifestazione di sabato “Mai più fascismi”. Oggi la visita con Francesco Boccia nella sede della Cgil
Corriere di Lamezia INTERNO

Oggi, insieme al commissario del Pd di Cosenza Francesco Boccia, sono stato nella sede della Cgil di Cosenza per esprimere la mia solidarietà

Da presidente della Provincia di Cosenza aderisco alla manifestazione e sarò al fianco dei manifestanti: le istituzioni rappresentano il primo baluardo della democrazia per affermare e difendere i valori della nostra Costituzione.

Sabato saremo tutti uniti, dinanzi a quanto successo lo scorso 9 ottobre contro la sede nazionale della Cgil non possiamo restare a guardare ma bisogna reagire e mobilitarci. (Corriere di Lamezia)

La notizia riportata su altri media

In particolare, il veneto Luca Castellini di Forza Nuova ma anche ultras dell’Hellas Verona, Massimiliano Ursini, segretario provinciale di Forza Nuova a Palermo, Lorenzo Franceschi, segretario di Arezzo (per gli ultimi tre la Digos chiede una specifica misura di custodia cautelare). (Open)

Roma, 14 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

Una parte di questi manifestanti, almeno una quindicina, avrebbero fatto parte del gruppo che ha assaltato la sede Cgil e tra questi c’è, appunto, il ciclone. L’esempio in negativo di un estremista prestato alla delinquenza comune che adesso, nella Roma assediata, si è spinto fino all’ennesima potenza (LA NAZIONE)

Le ombre dietro l'assalto alla CGIL ▷ Rizzo e Fusaro: "Spieghiamo a Landini chi sono i veri antifascisti"

Presente delegazione Anpi: «Non potevamo fare a meno di esserci per una comune storia e per l’antifascismo che ci lega e che ci deve stringere sempre di più, nella consapevolezza che non v’è altra strada per realizzare pienamente la Costituzione». (La Sentinella del Canavese)

Per partecipare alla manifestazione nazionale “Mai più fascismi” indetta a Roma dai sindacati confederali, le sedi della Cgil di Ferrara e provincia resteranno chiuse per tutta la giornata di sabato 16 ottobre. (Estense.com)

Poi uno può parlare del comunismo degli altri Paesi ma la storia dell’Italia ha visto il fascismo storico fare delle cose orrende. Il fascismo storico è morto e sepolto: oggi ci sono nuove forme di violenza del potere (Radio Radio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr