Mise: Giorgetti, 'In Cdm nuova norma salva Ilva'

Mise: Giorgetti, 'In Cdm nuova norma salva Ilva'
Blunote INTERNO

Lo ha confermato Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo Economico, al termine del tavolo al Mise su Acciaierie d’Italia, presieduto dallo stesso Giorgetti con la partecipazione di Andrea Orlando, ministro del lavoro.

“Avevamo un compito a casa da fare e credo che entro domani lo adempiremo”, ha dichiarato Giorgetti nel corso del suo intervento, facendo riferimento al nuovo strumento normativo che il Governo sta definendo in vista del decreto legge che sarà all’esame del prossimo Cdm

Mise: Giorgetti, ‘In Cdm nuova norma salva Ilva’. (Blunote)

Su altri media

Invece, spiega il sindacalista, "ci siamo trovati ancora una volta di fronte a uno schema consolidato che consegna agli incontri una funzione di semplice comunicazione di decisioni già anticipate dalla stampa. (Collettiva.it)

“Si parla di fabbrica sana che invece continua a manifestare problemi di liquidità tanto da richiedere un sostegno pubblico. Per questo è certamente positiva la convocazione dell’incontro di domani da parte del Presidente Emiliano al fine di individuare le priorità ed un percorso comune per sollecitare decisioni efficaci per la tutela del lavoro e della sicurezza sugli impianti” (Noi Notizie)

La notizia attesa dalle sigle metalmeccaniche è che la garanzia pubblica Sace su un intervento da 500 milioni per Acciaierie d'Italia si è sbloccata. E sul sostegno Sace non dovrebbero esserci più problemi visto che il 21 luglio scorso sulla "Gazzetta Ufficiale" è stato pubblicato il Dpcm del 12 luglio relativo a "Disposizioni per l'attuazione del sostegno alle imprese energivore di interesse strategico attraverso le garanzie di Sace spa" (Puglia)

Ex Ilva, lo Stato pronto con fondi fino a 1 miliardo

Se ne venisse sancita l’irregolarità ci sarebbe un’ennesima tegola per l’azienda pubblico-privata che gestisce gli stabilimenti ex Ilva. Vale solo la pena ricorda che l’ultimo ricordo alla cassa integrazione da parte di Acciaierie d’Italia non aveva ottenuto il via libera dei sindacati che non avevano firmato l’accordo. (Genova24.it)

La riconversione dell’ex Ilva e l’aiuto del governo. Iniziamo subito col dire che oggi l’ex Ilva è una società partecipata dallo Stato con una quota di minoranza e rinominata Acciaierie Italia. Nella bozza del decreto Aiuti Bis l’ex Ilva è menzionata all’art. (Economy Magazine)

Ascolta la versione audio dell'articolo. 3' di lettura. Il Governo va in soccorso finanziario dell’ex Ilva, ora Acciaierie d’Italia, per aiutarla ad uscire dalla crisi di liquidità che la opprime. Loading. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr