Notte di maltempo a Belluno: case scoperchiate, black out e treni fermi

Notte di maltempo a Belluno: case scoperchiate, black out e treni fermi
Corriere INTERNO

Alcuni interventi sono ancora in corso nella mattinata di mercoledì e si sta anche provvedendo alla valutazione e stima dei danni

Nella zona di Cavarzano è stata interrotta la fornitura di energia elettrica per la caduta di alcuni rami sulla linea elettrica di bassa tensione.

In totale sono stati impegnati nei soccorsi 23 operatori dei vigili del fuoco tra personale permanente e volontario della sede di Belluno, Longarone e Alpago con sette automezzi. (Corriere)

La notizia riportata su altri media

Nel bellunese, ad esempio, pioggia battente, vento forte e copiose grandinate hanno fatto sì che il paesaggio apparisse come a Natale, ovvero tutto ricoperto da una coltre bianca. Siamo in estate ma sembra Natale con la neve. (METEO.IT)

Dopotutto, i 10-15 centimetri di grandine rimasti al suolo nelle zone più battute non sono derubricabili come normale temporale estivo. Da Levego alle frazioni di Ponte nelle Alpi, dall’Alpago a Nogarè, passando per per la Veneggia e l’Oltrardo. (News In Quota)

ono stati oltre 40 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22, per il forte temporale di grandine pioggia e vento, che ha interessato prevalentemente il comune di Belluno nella zona di Cavarzano e i comuni di Ponte nelle Alpi e Alpago. (ilgazzettino.it)

Notte di maltempo nel bellunese, più di 40 interventi dei Vigili del fuoco. Linea elettrica in tilt, otto ore di stop ai treni

Gli interventi hanno riguardato la rimozione di alberi, rami dalle sedi stradali, due scoperchiamenti delle coperture di abitazioni. Ancora in corso questa mattina alcuni interventi (tviweb)

Gli interventi hanno riguardato la rimozione di alberi, rami dalle sedi stradali, e due scoperchiamenti delle coperture di abitazioni. Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: (MeteoWeb)

Gli interventi dei pompieri hanno riguardato soprattutto la rimozione di alberi e rami dalle sedi stradali e due scoperchiamenti delle coperture di abitazioni. Nella zona di Cavarzano è stata interrotta anche la fornitura di energia elettrica per la caduta di alcuni rami sulla linea elettrica di bassa tensione. (Qdpnews.it - notizie online dell'Alta Marca Trevigiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr