PNRR, arriva il via libera definitivo del Consiglio dei Ministri

PNRR, arriva il via libera definitivo del Consiglio dei Ministri
ilmessaggero.it INTERNO

29 Aprile 2021. (Lettura 2 minuti). . . . (Teleborsa) - Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla versione finale del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Tecnicamente quella del Consiglio dei ministri sul Recovery plan è stata una "presa d'atto", dopo l'illustrazione della versione finale del Piano di ripresa e resilienza da parte del ministro dell'Economia Daniele Franco.

Ansa ha riportato le prime reazioni della presidenza del Consiglio da cui è trapelata "soddisfazione" per aver rispettato la scadenza europea del 30 aprile. (ilmessaggero.it)

Su altri media

Il Cdm ha approvato anche il decreto legge con le proroghe di alcune misure come lo smart working semplificato, la validità dei documenti d’identità e i bilanci degli enti locali. Approvato anche il decreto collegato sugli investimenti da 30 miliardi previsti nel fondo complementare. (Roberto Mattiussi - CafèTV24)

Il Cdm ha approvato anche il decreto legge con le proroghe di alcune misure come lo smart working semplificato, la validità dei documenti d'identità e i bilanci degli enti locali. Il Pnrr sarà quindi inviato alla Commissione Ue domani, come confermano fonti di Palazzo Chigi. (Lo Speciale)

Manca l’ultimo atto per una stagione che, in caso di vittoria della Champions League, sarebbe ancora più straordinaria di quanto lo sia già Pallavolo femminile, l’attesa sta terminando, domani sabato 1 maggio alle 17 ci sarà la finalissima di Champions League tra Conegliano e il Vakifbank Istanbul. (SuperNews)

Dal Cdm via libera al Recovery Plan e al fondo complementare -

"Si prevede, inoltre, l’incremento della dotazione del Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC) relativo al periodo di programmazione 2021-2027, per un importo di 15,5 miliardi di euro. politica. (Adnkronos) - Il fondo complementare prevede interventi inoltre su: "Case dei servizi di cittadinanza digitale; transizione 4.0; accordi per l’innovazione; costruzione e miglioramento di padiglioni e spazi per strutture penitenziarie per adulti e minori; contratti di filiera e distrettuali per i settori agroalimentare, pesca e acquacoltura, silvicoltura, floricoltura e vivaismo; iniziative di ricerca per le tecnologie e percorsi innovativi in ambito sanitario e assistenziale". (SassariNotizie.com)

(Adnkronos) - "Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro della giustizia Marta Cartabia, ha deliberato la conferma degli incarichi di Capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria al dott. (LiberoQuotidiano.it)

Più tempo anche per esercitare il golden power nei settori di rilevanza strategica (fino al 31 dicembre), mentre slitta al 30 giugno il termine per la redazione dei bilanci delle Camere di commercio Il Cdm ha approvato anche il decreto legge con le proroghe di alcune misure come lo smart working semplificato, la validità dei documenti d’identità e i bilanci degli enti locali. (Sicilianews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr