Verona, lo sciopero di Fondazione Arena accende lo scontro in città

Verona, lo sciopero di Fondazione Arena accende lo scontro in città
veronaoggi.it CULTURA E SPETTACOLO

Verona, è polemica dopo lo sciopero di Fondazione Arena.

La stessa Fondazione ha fatto anche sapere che “tutti potranno chiedere il rimborso del biglietto”.

Causa sciopero dei lavoratori della Fondazione.

Sul tema intervengono anche Tommaso Ferrari e Pietro Trincanato di Traguardi: “Un anno di stop per prepararsi alla ripresa, un anno che Fondazione Arena poteva utilizzare per sistemare le storture amministrative e di gestione del personale. (veronaoggi.it)

Ne parlano anche altre testate

Per il bene del futuro di Fondazione Arena e dei suoi lavoratori è ora di cambiare per ripartire. «I lavoratori della Fondazione sono sempre stati i soli a pagare gli errori della dirigenza politica, economicamente e socialmente. (Daily Verona Network)

Per il bene della Fondazione Arena e dei suoi lavoratori è ora di cambiare e per questo domani scioperiamo». Confermato lo sciopero delle maestranze della Fondazione Arena: stasera salta l’Aida. (PrimoWeb)

«Ebbene, anziché rispettare l’ordine di priorità imposto dalla normativa, quest’anno Fondazione Arena ha scelto di far lavorare coloro rispetto ai quali non evidenziava rischi di possibili cause legali per l’assunzione a tempo indeterminato – avverte Trincanato -. (PrimoWeb)

Sciopero lavoratori Fondazione Arena: a rischio la rappresentazione di “Aida”

commentando le reazioni arrivate alla conferma dello sciopero, ieri, da parte dei sindacati unitari che stasera farà saltare Aida in Arena. Se questa è la ripartenza che una parte della città vuole, sappia che c’è un’altra parte di città che la respinge» (PrimoWeb)

APPROFONDIMENTI VERONA I lavoratori dell'Arena: «Fondazione in crisi profonda,. «Questo sciopero si poteva evitare - conclude la nota sindacale - imbastendo, nei mesi, concrete e costruttive relazioni sindacali e offrendo, anche solo all'ultimo minuto, un segno di reale discontinuità. (ilgazzettino.it)

Alcuni lavoratori sono stati obbligati a sottoscrivere una coercizione contrattuale di rinuncia ai diritti pregressi per poter lavorare, mentre chi non ha accettato non è stato contrattualizzato. Sciopero lavoratori Fondazione Arena. (Prima Verona)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr