Arrestato il fidanzato-protettore di Blessing Tunde, la ragazza ammazzata a Rho

Arrestato il fidanzato-protettore di Blessing Tunde, la ragazza ammazzata a Rho
Più informazioni:
Sempione News INTERNO

Dopo un mese circa, le indagini condotte dai carabinieri della sezione di Rho e dalla procura con il PM Grazia Colacicco hanno portato dritti al ghanese.

Rho – Blessing Tunde, la escort nigeriana di 25 anni trovata morta a Mazzo di Rho, nell’hinterland di Milano, nel tardo pomeriggio di mercoledì 12 maggio, è stata ammazzata con strangolamento dal fidanzato della ragazza.

Nelle ipotesi degli inquirenti è G. (Sempione News)

La notizia riportata su altri media

Ma soprattutto a una denuncia di scomparsa presentata il 7 maggio mattina a Novara dalla coinquilina della vittima. Mentre sul telefono di lui il numero di Tunde era ancora registrato sotto il nome di "Sweetheart" (MilanoToday.it)

Il provvedimento è nato dagli esiti delle complesse attività tecniche di intercettazione e di analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona, avviate sin dall’immediatezza dei fatti dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Milano, che hanno consentito di ricostruire l’omicidio e di stabilire come la morte sia avvenuta nel primo pomeriggio del 3 maggio, nel luogo in cui la vittima è stata successivamente rinvenuta. (Prima Milano Ovest)

L’uomo, che non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la vittima, durata tre mesi e interrotta il mese precedente, aveva raggiunto la donna, per poi aggredirla e abbandonarla ai margini di una radura dopo averle rubato denaro e cellulari. (Adnkronos)

Soffoca l'ex fidanzata e getta il corpo in un campo - L'Unione Sarda.it

L’uomo, che non si rassegnava alla separazione, l’ha strangolata con un elastico per poi abbandonarla nel prato, dopo averle rubato soldi e telefono. Pochi istanti dopo la segue il suo ex, un 34enne di orgini ghanesi, con il quale la ragazza aveva avuto una relazione per circa tre mesi. (Corriere TV)

La relazione sentimentale tra i due era durata circa tre mesi e si era conclusa più o meno un mese prima del femminicidio Ha un nome e un volto l’assassino della 25enne nigeriana Blessing Tunde, trovata senza vita il 12 maggio scorso in un bosco a Mazzo di Rho, in provincia di Milano (MilanoToday.it)

Il 34enne è l'ex fidanzato della vittima: lei lo aveva lasciato a metà aprile al termine di una relazione durata poco più di un anno. L'autopsia ha rivelato che è stata soffocata con un elastico (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr