AstraZeneca, arriva la nuova circolare di Roberto Speranza: nuove limitazioni

AstraZeneca, arriva la nuova circolare di Roberto Speranza: nuove limitazioni
Notizie.it INTERNO

Per cui, gli esperti ipotizzano una sorta di effetto che potremmo definire protettivo per la fascia d’età superiore ai 60 anni

Roberto Speranza, ministero della Salute, ha da poco firmato una nuova circolare che sarà diffusa alle Regioni: la circolare contiene la raccomandazione sul vaccino AstraZeneca a un uso preferenziale nelle persone sopra i 60.

Nella circolare si legge di fare un uso raccomandato per over 60. (Notizie.it )

La notizia riportata su altri media

Anzi secondo gli esperti, tra gli anziani «l’incidenza dei casi a seguito della vaccinazione risulta addirittura inferiore rispetto a quella attesa». Secondo gli esperti: «Al momento non sono stati identificati analoghi segnali di rischio per i vaccini a mRna» relativi alle trombosi quindi per quelli prodotti da Pfizer e Moderna. (Open)

La decisione è stata presa in via precauzionale, ma il vaccina e’ utilizzabile in tutte le fasce di popolazione» Locatelli ha spiegato che, esattamente come in Germania e in Spagna, anche in Italia AstraZeneca verrà raccomandata per gli over 60. (Open)

Il provvedimento “contiene una raccomandazione di somministrare AstraZeneca sopra i 60 anni, in linea con quanto deciso da altri paesi Ue”, ha aggiunto L’Italia raccomanda l’uso di AstraZeneca solo per chi ha più di 60 anni, sebbene non ci siano elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose per quanti avessero già avuto la prima. (Rete8)

Su Astrazeneca nuovo cambio di rotta, Locatelli: 'Meglio per over 60'

Intanto continuano le indagini sul vaccino AstraZeneca e sui suoi effetti collaterali, fino a ieri ripetutamente descritti come “rari”. Secondo il Premier il piano vaccinale deve essere seguito come in precedenza, il Ministro Speranza lo avrebbe seguito a ruota: “Priorità agli anziani“. (NewSicilia)

L'Italia raccomanda l'uso di AstraZeneca solo per chi ha più di 60 anni, sebbene non ci siano elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose per quanti avessero già avuto la prima. Il provvedimento «conterrà una raccomandazione di somministrare AstraZeneca sopra i 60 anni, in linea con quanto deciso da altri paesi Ue», ha aggiunto (Il Messaggero Veneto)

Tra stop di stock, raccomandazioni diverse per fasce di età da nazione a nazione, un primo no per gli over 65, poi ok anche per quelli, oggi si è arrivati ad un meglio per gli over 60. Che ha confermato a questo proposito che “gli studi sono in corso e le ipotesi sul tavolo in questo momento non sono definite nè dimostrate”. (La Pressa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr