Catalogna: Corte ue conferma revoca immunità Puidgemont

LaPresse INTERNO

I tre europarlamentari catalani avevano presentato ricorso dopo l’arresto di Puidgemont avvenuto a Alghero, in Sardegna, il 23 settembre scorso.

(LaPresse) – Il vice presidente del Tribunale dell’Unione europea ha rigettato la nuova domanda di sospensione della revoca dell’immunità parlamentare di Carles Puigdemont i Casamajó, Antoni Comín i Oliveres e Clara Ponsatí i Obiols.

Torino, 26 nov.

Il tribunale ha respinto la richiesta perchè “nessuno degli elementi di prova addotti dai deputati rimette in discussione le considerazioni esposte nel primo ordine per le misure provvisorie” e ha rilevato che non esiste, in questa fase, “il rischio di consegna alle autorità spagnole”

(LaPresse)

Su altri giornali

«Se avessi denunciato sarei morta — spiega la donna — Penso che si debbano tutelare di più le donne dopo che denunciano di essere vittime di violenza”. Questo video contiene contributi www.raiplay.it (Corriere TV)

La vittima prediletta è Maria, la madre di Alex e del fratello Loris. coltellate al padre per difendere la madre e, dopo l'arresto, la richiesta da parte del PM di 14 anni di carcere. (Ticinonline)

Fonte foto Ansa. Alex uccise il padre violento per proteggere sua madre. "Alex ci ha difesi": per il tribunale il ragazzo viene assolto. Un gesto estremo, sicuramente da incriminare, ma "liberatorio" nei confronti di quel padre che da tempo costringeva Alex, sua madre e il fratello a vivere nel terrore. (Skuola.net)

Il responsabile dell’omicidio Alex Pompa, è stato assolto dai giudici. La famiglia Pompa da anni viveva in balia del padre Giuseppe, un uomo violento, geloso e possessivo all’inverosimile nei confronti della moglie Maria. (Leggilo.org)

Al momento della pronuncia, da parte del giudice della Corte d'Assise, della sentenza di assoluzione di Alex Pompa, in aula a Torino c'era anche Paolo Fassa Bortolo, imprenditore trevigiano a capo della famosa azienda italiana di calce. (QV QuotidianoVenariese)

Alex Pompa assolto dopo aver ucciso il padre, la madre: “Se avessi denunciato sarei morta” “Oggi alle donne che vivono nella mia stessa situazione dico di denunciare” dice ancora Maria Cotoia, madre di Alex Pompa, il ragazzo assolto dopo aver ucciso il padre per difendere la stesa genitrice. (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr