Biden e Johnson firmano la nuova Carta Atlantica

Biden e Johnson firmano la nuova Carta Atlantica
Approfondimenti:
laRegione ESTERI

La firma stavolta è di Joe Biden e Boris Johnson, dopo quella storica tra Franklin Delano Roosevelt e Winston Churchill nell'agosto del 1941.

Eppure solo due anni fa Biden definiva Johnson "un clone" di Donald Trump, criticando fortemente la scelta della Brexit e l'allontanamento del Regno Unito dal progetto comune europeo.

Irrisolti in particolare i nodi sui controlli delle merci al confine interno fra l'Ulster e il resto del Regno Unito, nodi che alimentano tensioni col pericolo di un'escalation dalla conseguenze imprevedibili

Una nuova Carta Atlantica, per sancire l'impegno comune di Stati Uniti e Regno Unito di fronte alle sfide del XXI secolo e rafforzare la 'special relationship' tra i due Paesi. (laRegione)

La notizia riportata su altri giornali

La nota ufficiale afferma che la Carta del 2021 riconoscerà i cambiamenti intercorsi nella struttura dell’ordine mondiale, ma riaffermerà la centralità dei valori promossi ottant’anni fa dai due Paesi. (Antimafia Duemila)

"Una ventata di aria fresca": così il premier britannico Boris Johnson ha commentato il lungo colloquio avuto col presidente americano Joe Biden. Al termine dell'incontro Johnson, ha affermato che esiste "un comune terreno di intenti" tra Londra, Bruxelles e Washington per proteggere la pace in Irlanda del Nord dopo le tensioni causate dalla Brexit. (RagusaNews)

L’accordo, afferma la nota, “garantisce stabilità ai pescatori e alle pescatrici sia nel Regno Unito che nell’Ue, garantendo al contempo una gestione sostenibile delle risorse marine. (LaPresse)

- Ci siamo sposati nella nostra ala - VG

– “Una ventata di aria fresca”: così il premier britannico Boris Johnson ha commentato il lungo colloquio avuto col presidente americano Joe Biden. Al termine dell’incontro Johnson, ha affermato che esiste “un comune terreno di intenti” tra Londra, Bruxelles e Washington per proteggere la pace in Irlanda del Nord dopo le tensioni causate dalla Brexit. (Icona News)

– È cominciata con sorrisi, battute e una passeggiata in riva al mare la kermesse del G7. E i due leader hanno dato sfoggio di unità malgrado il nodo Nord Irlanda; anzi, il premier britannico ha salutato Biden come “una boccata d’aria fresca” e si è detto “ottimista”. (EOS Sistemi avanzati scrl)

– Ci siamo sposati insieme al di sopra della nostra posizione, ha scherzato Biden Amici: sembrava molto rilassato quando il presidente Joe Biden e il primo ministro Boris Johnson hanno posato per i fotografi in Cornovaglia, in Inghilterra. (Travely.biz)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr