Lecce, uomo ucciso mentre preleva al bancomat davanti alla moglie

Virgilio Notizie INTERNO

È successo attorno alla mezzanotte a Lequile, in provincia di Lecce.

L’uomo sarebbe stato aggredito da due persone che lo hanno sorpreso di spalle mentre stava operando al bancomat.

Secondo una prima ricostruzione riportata dal Corriere della Sera, potrebbe essersi trattato di un tentativo di rapina finito male.

Gli uomini del 118 intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo

Lecce, uomo ucciso mentre preleva al bancomat davanti alla moglie Un 69enne è stato ucciso a colpi di pistola a Lequile: l'ipotesi è che si sia trattato di un tentativo di rapina. (Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altre testate

Omicidio al Bancomat in un piccolo centro del Salento, morto un uomo di 69 anni. La moglie ancora incredula ha ricostruito la tragica vicenda. Un delitto ancora avvolto nel mistero che ha sconvolto l’intera provincia di Lecce e non solo. (ContoCorrenteOnline.it)

carabinieri che indagano sull'omicidio dell'ex direttore di banca Giovanni Caramuscio, 69 anni, ucciso la sera del 16 luglio a Lequile (Lecce) durante un tentativo di rapina, hanno fermato anche il complice del cittadino albanese già sottoposto a fermo perché ritenuto l'autore materiale del delitto. (AGI - Agenzia Italia)

Tre in tutto, dei quali due andati a segno: hanno ferito a morte il 69enne di Monteroni di Lecce, davanti agli occhi impietriti di sua moglie Venti secondi di terrore in cui si compie il destino del pensionato ucciso senza pietà davanti alla moglie. (Today.it)

Lecce, ucciso al bancomat durante una rapina, la moglie: “Me l’hanno ammazzato davanti agli occhi” Omicidio al bancomat di Lecce, la moglie di Giovanni Caramuscio: “L’ho visto crollare davanti a me, fino a un secondo prima scherzavamo in auto, io gli dissi di non aspettare la mattina per fare il prelievo”. (Fanpage.it)

L'uomo, ex direttore di banca, era stato ucciso a colpi di pistola durante una tentata rapina lo scorso 16 luglio mentre prelevava contanti da un bancomat. Sottoposto a fermo d’indiziato un 28enne salentino, ritenuto complice del sospettato per l’omicidio di Giovanni Caramuscio. (Sky Tg24 )

Bancomat, il gruppo ING chiude le casse. Oltre a una questione di nuova direzione per quanto riguarda i pagamenti, sono anche i costi a gravare sulle casse dei vari istituti di credito. Attenzione se siete clienti di questo istituto di credito: da questo luglio spunteranno non pochi grattacapi per molte persone. (Consumatore.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr