Lecce, rapina al bancomat: ucciso perché reagisce agli aggressori

QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

Lequile (Lecce), 17 luglio 2021 - Agguato mortale al bancomat: poco prima di mezzanotte un uomo di 69 anni - Giovanni Caramuscio, ex direttore di banca - è stato ucciso mentre prelevava contanti da uno sportello bancomat nel centro di Lequile, nel Leccese.

I due avevano i volti coperti dalle mascherine, ma durante la fuga avrebbero lasciato più di una traccia utile alla loro identificazione.

Ad aggredirlo sono state due persone che lo hanno sorpreso di spalle mentre stava per utilizzare la tessera bancomat. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altri giornali

Il 69enne avverte la presenza alle spalle e si vede minacciato dai due individui armati di pistola e reagisce. Tutta la scena dell'aggressione e dell'omicidio che ha sconvolto Lecce sono stati immortalati dalle videocamere di sicurezza della banca. (Today.it)

Lecce, ucciso al bancomat durante una rapina, la moglie: “Me l’hanno ammazzato davanti agli occhi” Omicidio al bancomat di Lecce, la moglie di Giovanni Caramuscio: “L’ho visto crollare davanti a me, fino a un secondo prima scherzavamo in auto, io gli dissi di non aspettare la mattina per fare il prelievo”. (Fanpage.it)

Nei suoi confronti i militari hanno evidenziato la sussistenza di numerosi indizi in ordine alla partecipazione attiva al delitto. L'indagato è stato rinchiuso nel carcere di Lecce (AGI - Agenzia Italia)

L'uomo è stato ucciso a colpi di pistola lo scorso 16 luglio durante una tentata rapina mentre prelevava contanti dallo sportello di un bancomat insieme alla moglie. Sottoposto a fermo d’indiziato un 28enne salentino, ritenuto complice del sospettato per l’omicidio di Giovanni Caramuscio. (Sky Tg24 )

Attenzione se siete clienti di questo istituto di credito: da questo luglio spunteranno non pochi grattacapi per molte persone. Bancomat, il gruppo ING chiude le casse. Oltre a una questione di nuova direzione per quanto riguarda i pagamenti, sono anche i costi a gravare sulle casse dei vari istituti di credito. (Consumatore.com)

Omicidio al Bancomat in un piccolo centro del Salento, morto un uomo di 69 anni. L’uomo sorpreso alle spalle da due persone ha infatti reagito e quel punto uno dei due criminali ha fatto fuoco con la pistola, colpendolo al torace sotto lo sguardo della moglie che si trovava in macchina. (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr