Frecce Tricolori e Patrouille de France a sorpresa nel cielo di Roma per il trattato Italia-Francia: gli orari dei sorvoli Video

Frecce Tricolori e Patrouille de France a sorpresa nel cielo di Roma per il trattato Italia-Francia: gli orari dei sorvoli Video
Più informazioni:
Il Messaggero INTERNO

Paolo Ricci Bitti. Da 60 anni solcate i cieli d'Italia e del mondo.

L'anniversario delle Frecce Tricolori. Del resto da 60 anni sono la pattuglia acrobatica più spettacolare, conosciuta e ammirata.

E' perché – insieme a tutto quanto detto finora - solo le Frecce Tricolori sono capaci di rapire cuore, sguardo, respiro, ragione e sentimento per i 30 minuti della loro esibizione

Non perché nessun'altra pattuglia abbia vinto in questi 60 anni tanti riconoscimenti internazionali quanti la Pan, dominatrice degli air show in 48 paesi. (Il Messaggero)

Su altre testate

In serata Mattarella ospiterà Macron e la sua delegazione, il presidente del Consiglio Mario Draghi e la delegazione italiana a una cena di cortesia. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando il presidente francese Emmanuel Macron al Quirinale. (La Stampa)

Le nostre attenzioni ed energie sono dedicate alla risoluzione dei numerosi problemi causati dall’alluvione, affinché si possano superare le criticità nel minor tempo possibile (Sardegna Reporter)

Una situazione che ha provocato anche le proteste del presidente del Copasir, Adolfo Urso (Fratelli d’Italia), secondo cui il governo avrebbe dovuto confrontarsi con il Comitato parlamentare per la Sicurezza prima di arrivare alla firma definitiva del trattato. (Il Fatto Quotidiano)

Trattato del Quirinale, come cambiano i rapporti nel triangolo Roma-Parigi-Berlino - 24+

IL PARERE DI PELANDA. Tra gli analisti politici, su posizioni particolarmente critiche verso il trattato Italia-Francia è Carlo Pelanda, professore di Geopolitica economica all’Università degli Studi Guglielmo Marconi. (Startmag Web magazine)

E ancora: “La rafforzata cooperazione tra Italia e Francia deve avere l’obiettivo di portare all’interno dell’Ue la necessaria ambizione. ”È un Trattato che unisce due Paesi fondatori dell’Unione europea che condividono l’impegno per la costruzione del grande progetto europeo. (L'HuffPost)

Il Trattato tra Italia e Francia che sarà firmato venerdì 26 novembre al Quirinale dal presidente francese Emmanuel Macron e dal presidente del Consiglio, Mario Draghi non si pone in alcun modo in alternativa o contrapposizione con il rapporto storico tra Francia e Germania (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr