Udinese, Marino attacca Chiffi e dirigenza Juve: “Cose da vecchio calcio”

Udinese, Marino attacca Chiffi e dirigenza Juve: “Cose da vecchio calcio”
CalcioMercato.it SPORT

Marino sull’atteggiamento della Juventus – “Ci si aggrappa al mancato recupero del primo tempo sperando che Chiffi venga condizionato.

Di seguito, le sue parole: “Sono arrabbiato perché la squadra ha fatto una grandissima partita.

Marino si è sfogato per le decisioni arbitrali di Chiffi e l’atteggiamento della panchina e della dirigenza dei bianconeri di Torino.

A fine primo tempo c’è stato un assalto a Chiffi, per un minuto di recupero

Arrivano le parole del dirigente dell’Udinese Pierpaolo Marino dopo la sconfitta contro la Juventus per 1-2. (CalcioMercato.it)

La notizia riportata su altre testate

Udinese Juve: le tre cose che non hai notato della partita della Dacia Arena. Gli episodi curiosi sfuggiti all’attenzione dei più. (Juventus News 24)

Paolo Ziliani, noto giornalista, ha parlato degli arbitri sul suo profilo Twitter. La punizione regalata da Chiffi alla Juventus nel finale è il replay di quella inventata da Pieri in Bologna-Juventus 0-1 (stagione 04-05) con la Juve obbligata a vincere come ieri. (CalcioNapoli1926.it)

La punizione di Ronaldo che ha determinato il rigore era a favore nostro ma è stata concessa a loro. A fine primo tempo c’è stato un assalto a Chiffi perché non era stato dato un minuto di recupero. (Juventus News 24)

Video con gli attacchi della Juve verso Chiffi

C'è stato condizionamento: alla fine del primo tempo c'è stato un assalto a Chiffi perché non ha dato un minuto di recupero da parte di dirigenti, preparatori, allenatori. "Sono arrabbiato perché la squadra ha fatto una grandissima partita, sono a tutela di quel che la squadra ha fatto. (Firenze Viola)

Il mister della Roma Paulo Fonseca ha presentato in conferenza stampa la partita di Serie A di domani, che vedrà i. Tramite il proprio profilo Twitter, la Roma ha pubblicato il video della partenza della squadra per Genova, dove stasera alle. (Voce Giallo Rossa)

Un video con parole non proprio elegante come sempre sponsorizzato dalla Juventus, con il dirigente Paratici furioso che urla e sbraita, e che non era nemmeno nella distinta ufficiale della partita, visto che era recidivo ad invettive del genere. (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr